Fuoristrada

Supermoto a OttobianoRavaglia all’inseguimento di Lazzarini

 Sarà il tracciato di Ottobiano ad ospitare, questo weekend, la terza prova del Campionato Italiano Supermoto, round che segnerà il giro di boa per gli specialisti della derapata. Il circuito Pista South Milano di Ottobiano poi, per l’occasione ha rinnovato, grazie all’intervento del track designer Armando Dazzi, tutta la parte offroad del tracciato.

S1PRO

Ivan Lazzarini (740 pt. – Honda L30 Racing) conduce la classifica generale dopo la prova di Lissone. Sul tracciato di Ottobiano il suo avversario principale sarà Christian Ravaglia (700 pt. – Honda – Racing SM). Il pilota RedMoto avrà voglia di rivalsa considerata la “sfortuna” che nella seconda manche a Lissone ha compromesso la sua prova. Ravaglia infatti sia nelle crono che in entrambe le gare dello scorso Round si era dimostrato il più veloce in pista.

Dietro di  loro Andrea Occhini (620 pt. – Suzuki Brt Mabomotor) ha dimostrato consistenza e velocità sia a Pomposa che a Lissone, mentre Teo Monticelli (quarto) e Massimo Beltrami (5° anche se a pari punti con Monticelli) sembrano crescere gara dopo gara.

S1AMA

Luca D’Addato (1000 pt. – Yamaha Extreme Team) è fino ad ora il dominatore della categoria S1AMA. Due prove, quattro manche disputate, quattro vittorie. Alle sue spalle Matteo Medizza (750 pt. – TM Degasoline Motorsport) è l’unico in grado di provare ad impensierire D’Addato, seguito però a stretto contatto da Marco Dondi.

A Ottobiano ci saranno poi i piloti delle categorie SMLight, riservata alle moto 250 4T e 125 2T,  e SuperRiders dedicata a tutti coloro che hanno licenza Fuoristrada e voglia di correre.

Per maggiori info visitate il sito del promoter Off Road Pro Racing (clicca qui)