Fuoristrada

Sabato il 4° round dell’Italiano SuperCross

Nel Campionato regna una “perfetta instabilità”! Basta dare un’occhiata alle precedenti prove per capire che è sicuramente il torneo nazionale più combattuto e spettacolare.


 


Tre Round, tre diversi vincitori. Siamo partiti da Latina (LT) dove il Campione in carica Davide “DJ” Degli Esposti (Suzuki – MD RACING) ha cercato subito di mettere le cose in chiaro a tutti e dimostrare che dopo la splendida vittoria del 2006 non si era seduto sugli allori, ma aveva tutte le intenzioni di dettar legge anche nell’edizione 2007.


 


La prova di Carpi (MO) ha invece evidenziato che il grande “sconfitto” dello scorso anno, Alex Cinelli (Honda – Pardi Racing), non ha digerito il risultato del 2006 e sicuramente non ha nessuna intenzione di sottostare alla legge di nessuno, tanto meno quella di “DJ”. Per poi arrivare ad Olgiate Comasco (CO) dove un giovane e grintoso Marco Maddii (KTM – Maddii Racing) mette tutti d’accordo (per il momento) e strappa la leadership a Cinelli, confermando così la sua enorme crescita.


 


Ma a dir la verità i pretendenti al titolo sono tanti, e tutti racchiusi in una manciata di punti. Stefano Dami (Suzuki -2SP Racing), tanto per fare un nome, già campione nel 2005, ha registrato una crescita costante, dalla 5° piazza ottenuta a Latina, siamo passati alla 2° di Olgiate.


 


Per non parlare di Felice “Bubba” Compagnone (Honda – Team Cianfrocca), soprannominato così per la straordinaria scioltezza ed efficacia dimostrata nell’affrontare le whoops, ostiche a gran parte dei piloti. Come non dedicare due righe anche al superveterano Bader Manneh (KTM – RSC ITALIA CORSE), la sua esperienza e la sua classe siamo sicuri ci riserveranno ancora delle belle sorprese. Non ci dimentichiamo nemmeno dei due piloti che provengono da terra francese, Mannevy (Kawasaki) e Valade (Honda), cresciuti anche loro di gara in gara. Mannevy, tra l’altro, è in procinto di passare ad un Team importante che lo seguirà per tutto il Campionato d’Europa di Supercross.


 


Mix esplosivo dunque quello che andrà a riempire il cancelletto del Main Event di sabato 21 luglio, anche in considerazione dell’arrivo di tre piloti iberici, tra cui Joan Cros, giovane veloce e vice campione SX di Spagna. A far da cornice ci saranno ancora le Minibike MX, con la seconda prova del Campionato Italiano, e un contesto di Freestyle Motocross con annesso “Back Flip”.