Mototurismo

Rush Cup 2007: Il giusto binomio tra Turismo e Competizione

Superlativa organizzazione dell’Auto Moto Club Viterbo, del “Rush Cup 2007” la nuova formula mototuristica studiata dal Comitato Motoraid della Commissione Nazionale Turistica per gli specialisti del cronometro.


La nuova formula è imperniata su 2 giornate di gara, per un totale minimo di 300 km, prevede prove di abilità cronometrica: in linea, birillate tipo gimkana, di navigazione ed in notturna, tali da valutare la preparazione del conduttore più completo e preciso in ogni situazione di gara.


Suggestivi gli scenari turistici proposti, alternando fasi prettamente sportive a fasi culturali e turistiche, nella giusta miscelazione.


La manifestazione si è svolta nella Provincia di Viterbo, interessando anche quella di Roma ed ha riscontrato il consenso dei partecipanti presenti al via, favoriti anche dalle due splendide giornate di sole. Ben 50 partecipanti, provenienti dalle Regioni Emilia Romagna, Toscana, Marche, Abruzzo, Umbria, Toscana, Lazio e Sicilia.


L’itinerario di Sabato13 Ott., partito da Vitorchiano, ha interessato il Parco dei Monti Cimini e della Valle del Lago di Vico, fino al Lago di Bracciano; sosta con visita al Museo dell’Aeronautica Militare, prove di abilità e ripartenza con successiva sosta a Calcata, importante centro turistico culturale, meta del turismo nazionale ed internazionale con rientro a Vitorchiano, passando tra i centri di Gallese e Soriano nel Cimino con la suggestiva Rocca.


L’itinerario di Domenica 14 Ott., partito sempre da Vitorchiano, ha attraversato la Valle del Fiume Vezza ed ha raggiunto il Castello di Roccalvecce, con un’impegnativa prova in linea, una sosta interessante è avvenuta a Lubriano, detta anche terrazza della Valle dei Calanchi, dove si gode la stupenda vista di Civita di Bagnoregio detta anche la città che muore, appunto perchè costruita su uno sperone di argilla, in un continuo inesorabile degrado.


Interessante la circumnavigazione del Lago di Bolsena, con i centri di Bolsena, San Lorenzo Nuovo, Grotte di Castro, Gradoli, Capodimonte e Montefiascone, per ritornare poi a Vitorchiano sede dell’arrivo finale e della premiazione.


Nelle due giornate di gara, dopo 35 prove cronometrate: in notturna, in linea, gimkane e concatenate, Tomassini Marco del M.C. Foligno è risultato il vero mattatore dell’intero evento sbaragliando l’agguerrito lotto dei partecipanti, aggiudicandosi il “Rush Cup 2007”.


Lo stesso Tomassini si è aggiudicato inoltre lo speciale Trofeo “5° Memorial Antonio Palazzetti” di Venerdì 12 Ott. corso in notturna ed il “1° Memorial Giuliano Casali” messo in palio per Domenica 14 Ott. 2° al podio, Acquafresca Bruno del V.C. San Vincenzo seguito da Caccamisi Andrea del V.C. Pisa.


A conclusione della manifestazione, Enzo Grano in rappresentanza del Presidente della CNT – Enzo Minardi – ha affermato: “L’impegno profuso dall’organizzazione e dai suoi collaboratori è stato encomiabile, una bella manifestazione che lascia sperare per il futuro”.


 


Classifiche:   1^ Giornata      2^ Giornata      Assoluta