Motociclismo

Riunione dei Referenti Regionali di Educazione Stradale 2012

Si è tenuta il 22 settembre a Roma, in Viale Tiziano 74, la riunione annuale dei Referenti Regionali indetta dal Dipartimento di Educazione  Stradale della FMI. L’incontro, avvenuto tenendo conto della politica di contenimento delle spese, ha permesso di aprire un ampio confronto interregionale sull’attività di educazione stradale svolta quest’anno.

Tanti i progetti che hanno coinvolto un’utenza sempre più variegata: dai corsi per i bambini delle elementari ai corsi di Guida Sicura Avanzata per adulti.

Molto soddisfacente l’esito dei progetti nazionali : i corsi di aggiornamento dedicato al personale delle Motorizzazioni Civili di tutta Italia, il progetto negli stadi di Roma e Milano e il Tour di prove pratiche con il Ministero dell’Istruzione. La richiesta di prove pratiche, in particolare, si conferma in forte ascesa sul territorio nazionale. Tanti gli Istituti scolastici, le associazioni e le Istituzioni che hanno chiesto ai Formatori l’organizzazione di esercitazioni pratiche e lezioni strategiche frontali per i ragazzi in occasione di convegni nazionali, fiere o eventi mototuristici.

Rispondere a tali richieste sarà compito del Dipartimento che, assieme ai Referenti e ai Formatori, sta lavorando per organizzare l’attività regionale e nazionale al meglio, grazie anche al rinnovato consenso istituzionale.

Nel corso della riunione è stato annunciato, infatti, il rinnovo del Protocollo d’Intesa con il Ministero dei Trasporti.

Sono intervenuti: Enrico Garino (Referente per il Piemonte e Coordinatore dei Corsi del Dipartimento), Vincenzo Mancini (Puglia),Piergiorgio Bontempi (Marche),Riccardo Contento (Abruzzo),Monica Fabbri (Emilia Romagna), Massimo DeBonis (Basilicata), Luigi Faraon (Veneto), Flavio Zamò (FVG), Andrea Bagnoli (Toscana), Franco Bucchieri (Sicilia),Giancarlo De Franco (Calabria),Alfredo Proverbio (Lombardia), Gabriele Riccardi (Lazio).