Mototurismo

Ritorna a Sant’Angelo in Vado il 36° Raduno del Tartufo

 Da venerdì 17 a domenica 19 ottobre il mototurismo italiano ed internazionale si ritrova in una delle colonne portanti della stagione, il mitico Raduno del Tartufo a Sant’Angelo in Vado (PU). La generosità con cui i mototuristi sono accolti e la disponibilità del paese marchigiano, che diventa tutt’uno con la manifestazione che, di anno in anno, aumenta il consenso e i numeri delle presenze, quasi fosse un appuntamento irrinunciabile, a fine stagione.

Il Moto Club T.Benelli ripropone i punti di forza dell’evento: tre motogiri con soste turistiche e culturali ma anche ricchi spuntini a base di salumi e formaggi locali, cena offerta a tutti  il sabato sera , le tre grandi cantine monumentali aperte per degustazioni di cibi e bevande senza alcuna limitazione , con musica e spettacoli dal vivo e ,l’ultimo giorno, cioè la domenica, pranzo a base dell’altrettanto mitico tartufo marchigiano. Ma ricordiamo anche la visita alla Villa romana Domus del Mito, aperta con i suoi splendidi mosaici per i partecipanti al motoraduno.

E in tema di cultura e arte,tra i motogiri proposti, citiamo  la meta turisticamente ambita della città d’arte per eccellenza, Urbino.

Ci auguriamo che il tempo aiuti gli sforzi organizzativi del moto club Tonino Benelli e della Amministrazione di Sant’Angelo in Vado e che ancora una volta questo evento possa essere un momento indimenticabile ,vanto di FMI e FIM.

Clicca qui per il programma