Fuoristrada

Premiazioni Triveneto Motocross e Nazionali Speedway

Sabato 12 febbraio si sono svolte le premiazioni Nazionali di Speedway, Triveneto e Regionali di Motocross, minicross, Accelerazione e Speedway.  Presenti oltre 170 ospiti tra premiati, Dirigenti Federali, Coordinatori ed Autorità sportive nello splendido scenario del nuovo ristorante “Al Venexian” di Mirano in provincia di Venezia. E proprio lo scenario del locale ha lasciato gli invitati a bocca aperta, infatti sembrava di essere in un “campo”, la tipica piazza di veneziana, tra canali di acqua corrente, ponti, barche tipiche della laguna veneziana e le tipiche case colorate veneziane. Una novità queste  premiazioni inusuali dal punto di vista cerimoniale, ma decisamente apprezzate nella sua forma singolare, che il Presidente Luigi Favarato ha saputo curare nei minimi dettagli. Tra gli ospiti di rilievo certamente il Presidente del Co.Re. Sicilia Francesco Mezzasalma, che ha accolto l’invito con piacere dal collega Veneto, che proprio in questo momento ha saputo valorizzare l’importanza della collaborazione e l’amicizia tra il nord ed il sud anche nel nostro ambiente sportivo motociclistico federale. Altro ospite d’onore il VicePresidente del CONI del Friuli ed ex Presidente del Co.Re.Friuli Giuliano Gemo, da sempre vicino all’amico Gigio Favarato, al quale a fine anno ha “lasciato” la presidenza dell’AlpeAdria Internazionale, e dove per questo è stato premiato con una targa da parte del Presidente Nazionale FMI Paolo Sesti, per l’attività Internazionale in Alpe-Adria in trent’anni di presidenza. Presente anche il Consigliere Nazionale Ivano Zatta che ha portato i saluti oltre che del Presidente Nazionale anche da parte di tutto il Consigli Federale, il Presidente del Co.Re. Friuli Mario Volpe, il Presidente della provincia di Trento Giorgio Endrizzi, e tutti i coordinatori delle specialità premiate, dal grande Armando Castagna e Mauro Cavazzana per lo speedway, Bruno Malimpensa motocross, Michele Fanton per il minicross, Emidio Alesi e Francesco Esofago per l’accelerazione. Premiate anche le squadre del minicross e delle moto d’epoca che hanno gareggiato e vinto nei trofei nazionali per regioni. Presenti numerosi Presidenti di motoclub di tutto il triveneto a dimostrare sempre di più l’importanza di continuare e promuovere il Triveneto in tutte le sue specialità motoristiche. Il momento dei premiati è stato seguito con molto interesse ed entusiasmo dagli amici sostenitori, dai genitori dei minicrossisti arrivati in massa per onorare un anno di successi, da sponsor, dagli addetti ai lavori e da tutti i presenti che hanno festeggiato con i vincitori. A fine serata un gagliardetto FMI per l’ottima cucina è stato riconosciuto al titolare del locale che ha allietato il fine serata con canti locali tipici veneziani.