FMI

Newsletter MotoLiguria del 16 giugno 2015

News-1 Il pubblico di Maggiora incorona uno stoico Cairoli
Gli appassionati di Motocross hanno sfidato il maltempo per assistere al GP di Maggiora, seconda delle tre tappe MXGP in Italia.
Le previsioni sono state approssimative, stati temporaleschi episodici, diluvio al venerdì con pista disastrata al sabato mattina , tanto lavoro e poi una giornata intensa terminata con la malaugurata caduta di Tony Cairoli nel round qualificatorio.
A seguire diluvio ininfluente, ma domenica mattina un’altra bomba d’acqua ha costretto gli EMX 300 del campionato europeo a correre in condizioni pessime, poi per tutto il giorno solo qualche scarsa precipitazione ma il terreno è stato compromesso.
TC222 è stato il vero dominatore della scena, prima nelle prove, poi nell’attesa delle verifiche mediche, quindi nella suspence “correrà o no”, infine nello stoico sacrificio di gara-1 almeno proficuo, quindi nella pena di gara-2 nel vederlo guidare con un sol braccio.
Tony ha racimolato qualche punto ma nel prossimo week end ha un GP ed ha fortemente abusato del polso sinistro, si parla di due microfratture.
Per la cronaca Roman Febvre ha vinto con merito MXGP, Kevin Strijbos 2°, Todd Water ha strappato pur se paripunti il terzo posto a David Philippaerts, Cairoli 13° , mentre nella MX2 Tim Gajser ha ridimensionato Jeffrey Herlings.
Grande soddisfazione per i tre portacolori della Liguria ed il loro seguito che hanno partecipato al campionato europeo; nella 300 Mattia Folchi è entrato nei primi venti, 23° e 14° sotto il diluvio, un grande risultato per il campione di Gorra, positivo anche Andrea La Scala 26° e 25°, un buon traning in attesa del Supercross estivo.
Mario Tamai si è lanciato nel folto numero di 125sti, figurando più che decorosamente , 26° e 25°, prima esperienza del genere.
Domenica prossima riprenderà il campionato ligure Motocross, il MC Sassello riaprirà i cancelli dei Giardinetti del Monte Gippon per gara-4 , dalle 11.30 le partenze delle dodici manches.
clicca qui per Regolamento Particolare Sassello

News-2 Soreca chiama i suoi fans a Rovetta
Il MC Ceva ha organizzato a Bagnasco il campionato regionale Enduro sia ligure che piemontese; ne è scaturita una gara supportata dal MC Alassio con soli 120 partenti liguri di cui classificati 103.
Non esaltante neppure il cronometrato , soli 19′ in 5 speciali , non gradito neppure il percorso con troppo asfalto.
La vittoria assoluta se la è aggiudicata il sanremese, ma iscritto ad un MC lombardo, Matteo Rossi, 1° nella Top Class, quindi il bottino punti del campionato ligure andrà a Luca Chiola (Segno, 1° 125 Cadetti), una grande soddisfazione per lui e per noi nel vedere che un Cadetto batta tanti campioni; a 17 centesimi 3° Giorgio Grasso (Superba, 1° Veteran), a 4” 4° Davide Dall’Ava (Alassio, 2° Top Class) , 5° Giacomo Marmi (Tre Torri , 1° E1 4T), 6° Stefano Maia (Calvari, 1° E2 Junior).
Sono saliti sul gradino più alto del podio di classe Pietro Freno (Tre Torri, 1° 50 Codice), Chicco Muraglia (Sanremo, 1°85), Leonardo Devincenzi (Superba, 1° E1 2T), Massimiliano Sanguineti (Calvari, 1° E2 Major), Alberto Costa (Superba, 1° E3), Loris Barbieri (Superba, 1° Amatori Under), Germano Ganduglia (Segno, 1° Amatori Major), il MC Superba tra i Moto Clubs, X Moto Race tra i Teams.
Sabato e domenica prossimi il mondo dell’Enduro non mancherà al GP Italia, due giorni in Val Seriana, a Rovetta , già paese ospitante diverse prove iridate; Davide Soreca qui può dare la zampata per risollevarsi, non in chiave campionato mondiale Junior nel quale ranking è oggi solo 9°, ma il quinto dei sette GP dovrebbe invertire la tendenza dei piazzamenti e ridare il podio al campione di Sasso.
I tifosi liguri sono chiamati a raccolta lungo i tre test, un solo coro , Forza Davide!
clicca qui per risultati Bagnasco

News-3 Master Beta , successo di iscritti al Pro Park
I numeri, sia pur nella loro esiguità assoluta, arridono al Trial ligure che sta invertendo la tendenza , conquistandosi nuovi spazi sia nelle prove territoriali, che nazionali ; questa volta l’occasione era nel parco off road di Fossa Luea, gara-3 delle cinque della 25ma edizione del Masters Beta. Oltre settanta gli iscritti tra cui ovviamente molti genovesi fedeli al monomarca inventato, diretto dal loro Presidente Sergio Parodi .
Dodici i premiati del MC della Superba, vincitori Sara Rivera della Femminile, Fabio Grattarola degli Juniores A, secondi
Federico Strocchio degli Juniores A, Salvatore Scopelliti dei C, Federico Bergamasco dei D, Federico Delfino dei D1, Alex Brancati della Femminile, Davide Delucchi dei TR2, Paolo Lazzaroni dei TR3, Valerio Battistini dei Vintage, terzi Franco Pesce dei Vintage, Eleonora Marrè della Femminile.
Tra i Top 15 troviamo pure Luca De Leonardis (4° Vintage), Fulvio Malatesta (7° TR4), Alessandro Merlo (8° TR5), Danilo Paparella (9° TR5), Emilio Lechiara (10° TR5), Renato Cella (10° TR4), Aldo Comiotto (12° TR4), Matteo Arata (14° TR4),
Davide Morando (15° TR4).
Domenica prossima molti di questi atleti saranno protagonisti anche a Montoso, sede del C.I.T.O., pure Juniores, round-4 dei sette a calendario; da seguire Iolitta e Coquelin nella TR1 e Internazionali, Federico Rembado nella TR3, Maurizio Bogliolo 2° nella TR4, Martina Balducchi leader di classifica , oltre all’impegno globale del T.T.Aveto composto da Baghino, Bandini , Bottini, Brancati, Ghiglione, Spadoni, Vazzoler.
In Val Fontanabuona , a San Marco d’Urri, si svolgerà domenica la quarta Mulatrial indetta dalla sezione locale del MC della Superba; partenza da Lezzaruole, alle 10, cinque ore per completare i 30 chilometri del tracciato.
clicca qui per risultati Ceranesi e Regolamento Particolare San Marco d’Urri

News-4 Canepa torna competitivo , a Misano risalirà sulla Ducati
Lo scorso week end è stato all’insegna del Campionato Italiano disputato su due giornate al Mugello.
I round 5 e 6 del C.I.V. proponevano nella SBK tre genovesi, il migliore è stato il ruentino Federico Sandi; 3° in prova, 6° in gara-1 dopo essere stato pure in testa , 16° con alti e bassi in gara-2 , la sua buona prestazione lo fa salire al 9° posto della classe tricolore Superbike.
Luca Oppedisano è andato male in prova, solo 19° con una moto complicata da settare; un altalenante 12° posto al sabato, mentre alla domenica è stato tamponato , jella ha voluto, dal concittadino Muzio, scende così al 15° posto Superbike.
Promettente Marco Muzio in prova, 9° , dignitosa prima gara 11° calando nel finale, della successiva abbiamo già detto, secondo il conosciuto supporter “Bobina” ha tamponato Oppedisano pr la rottura dell’ammortizzatore di sterzo, scende così 16° nella griglia Superbike.
Il C.I.V. Riprenderà ad Imola il 18 e 19 luglio.
Nel prossimo week end il campionato mondiale Superbike entrerà nel tempo della Velocità dedicato a Marco Simoncelli;
Misano sarà il round 8 dei 13 a calendario, dove Niccolò Canepa farà il ritorno al passato, nuovo esordio con il Ducati Team Althea, che gli regalò nel 2014 il secondo posto tra le EVO.
Canepa in pratica rinizia la stagione 2015, oggi è 26°, il suo impegno c’è sempre stato ma non supportato dai mezzi, mentre in Althea troverà professionalità e tanti CV.
Come wild card sarà schierato nella SBK anche Luca Oppedisano, mentre Christian Gamarino punterà a migliorare l’11° posto Supersport e Kevin Manfredi il 17° nella Superstock 600 europea.
Infine partirà domenica il Campionato Italiano Velocità in Salita 2015, come consuetudine dal percorso della Alta Valle Argentina Carpasio-Prati Piani, prima di cinque competizioni del C.I.V.S., organizzata dal MC Squadra Corse Badalucco, valevole pure come tappa del campionato europeo.
Curinga, Olcese, Queirolo, Pedriali, Sullo alcuni tra i riders liguri favoriti dal pronostico , in particolare Curinga che punterà a migliorare il già suo record del percorso.