Fuoristrada

National TrophyGenny Romano vince al Mugello

 

L’ultima prova del National Trophy disputatasi due settimane fa ha visto come protagonista Genny Romano. Il napoletano sulla pista del Mugello è stato autore sia della pole position sia di una gara maiuscola, terminata con un bel successo. A dire il vero la gara non è iniziata sotto i migliori auspici, infatti allo spegnimento del semaforo Romano è retrocesso in sesta piazza, recuperando però posizioni tornata dopo tornata. Nei giri finali il ragazzo del Moto Club Piccole Pesti si è scatenato portandosi al comando e vincendo sotto la bandiera a scacchi.
La gioia per il successo è grande, anche se il titolo di campione è sfuggito per pochi punti. Un risultato che regala non solo il sorriso nel box Romano, perché oltre alla coppa del vincitore è arrivata anche la possibilità di provare una Ducati Panigale, in vista di un probabile salto di categoria: “E’ stata – spiega il partenopeo – una domenica emozionante e anche se non mi sono laureato campione, sono molto soddisfatto di quanto fatto. Ho concluso la stagione come l’ho iniziata, ossia con un primo posto. Vincere è sempre bello e il morale è alle stelle. I duri sacrifici miei e di chi mi ha supportato sono stati ripagati alla grande. Una gratificazione che arriva anche grazie al supporto degli sponsor Hotel Mediterraneo, Lavanderia D’Alessio e la Detergenti Blu Ell. Domenica prossima sarò sempre sulla pista toscana per effettuare un test in sella ad una Ducati 1199R. Sarà una prova fondamentale in ottica 2015 perché non nascondo che mi piacerebbe passare alla classe regina delle derivate di serie. Con Daniele Bellofatto, il mio preparatore atletico, sto seguendo un mini programma di potenziamento atletico in vista delle maggiori potenze e sforzi in gioco. Non vedo l’ora di assaporare le emozioni del bicilindrico desmodromico e….incrociamo le dita!”.