Fuoristrada

Motorally da record nella tappa di Rimini

“Invasione” pacifica da sabato a Rimini per il Campionato Italiano Motorally. Sono ben 271 gli iscritti che si affronteranno sul percorso di 190 chilometri approntato dal Moto Club Valconca.


 


L’elenco iscritti è chiuso. E ancora una volta si parla di record. Sono ben 271 i piloti che hanno aderito alla seconda prova – in realtà la prima vista la sospensione del primo appuntamento a marzo – del Campionato Italiano Motorally.


Il Motorally “Città di Rimini”, organizzato dal Motoclub Valconca è ormai alle porte e tutti gli organizzatori stanno correndo per far sì che tutto funzioni in maniera perfetta. I piloti, numerosi davvero, cominceranno ad affluire a Rimini da sabato mattina e prenderanno possesso della Darsena e di tutta la zona limitrofa: per questo week end, il porticciolo di San Giuliano si trasformerà in un gigantesco paddock e per una volta saranno le moto a farla da padrone, al posto delle belle barche ormeggiate pacifiche poco più in là.


La gara si correrà domenica, ma le operazioni preliminari, indispensabili e fondamentali prima del via, si apriranno sabato pomeriggio, intorno alle ore 15, sempre in Darsena.  Si andrà avanti fino alle 19 circa e una mezz’ora più tardi tutti i piloti iscritti si ritroveranno per il briefing informativo, per discutere ed ascoltare soprattutto quello che i ricognitori racconteranno sul percorso che li aspetta il giorno dopo.


Sarà in questa occasione che tutti i presenti osserveranno un minuto di silenzio per ricordare il loro compagno e collega Marco Badiali, Lupoalato, morto tragicamente in un incidente due settimane fa proprio mentre stava allenandosi con i suoi amici, molti dei quali correranno a Rimini.


Il tracciato di 190 chilometri, segreto fino all’ultimo istante, verrà scoperto dai piloti un po’ alla volta: per il momento tutto quello che sanno è che ci sono tre prove speciali. Si tratta di settori cronometrati tracciati su piste sterrate: due prove saranno in linea, con partenza e arrivo in due posti diversi cioè, la prima di 20 chilometri e la seconda di sei, mentre la terza sarà un fettucciato, la classica prova spettacolo che si correrà su un totale di quasi tre chilometri.


Assieme al Campionato Italiano si svolgeranno anche i Trofei Monomarca Aprilia e Husqvarna, le cui classifiche saranno estrapolate da quelle del Motorally.


Il via da Rimini, alle 9 di domenica mattina, sempre dalla Darsena.