Fuoristrada

MOLISE – Avviso ai partecipanti della 2^ prova C.R. Enduro

I presidenti dei Comitati regionali di Molise e Abruzzo, in relazione alla 2^ prova di Campionato Regionale del 18 aprile prossimo, organizzata dal M.C. Colli al Volturono, comunicano quanto seguito:

 

a seguito di un dettagliato esposto, circa la non rispondenza delle moto che partecipano al C.R. enduro alle normative del Codice della Strada con particolare riferimento alla violazione dell’ART. 100 C.d.S. (mancanza di targa regolamentare), spedito da una provincia dell’Abruzzo a tutte le Autorità di Pubblica Sicurezza della Provincia di Isernia, il Prefetto ha emanato una apposita ordinanza per la verifica della veridicità del contenuto dell’esposto pervenuto.

In sede di O.P. e durante le prove di trasferimento i militi dei CC incaricati verificheranno la presenza di targhe originali posizionate sui motoveicoli.

 

Aldilà di ogni commento sull’intento del solerte cittadino abruzzese, sul quale si intende stendere un pietoso velo di silenzio (e null’altro), i presidenti dei comitati territoriali FMI invitano tutti i licenziati a partecipare alla gara (per amore di questa disciplina) facendo attenzione al corretto uso e collocamento della targa originale sulla moto. Gli articoli 100 e seguenti del C.d.S. prevedono sanzioni dure in caso di uso di targa non originale sui veicoli.

 

I ragazzi di Colli al Volturno hanno lavorato con passione ed impegno alla preparazione di questa gara e l’unico modo per ripagare i loro sforzi è quello di partecipare tutti alla manifestazione con moto in regola alle norme del C.d.S. , come da sempre i piloti sono soliti fare.