Fuoristrada

Minibike Motard – A Pomposa Chiariotti è campione Boymotard

Sul Kartodromo di Pomposa un epilogo del Campionato Italiano Minibike molto animato. Con il solo titolo della Boymotard da assegnare, anche nelle altre categorie non è mancato l’agonismo. Nel Challenge Mobster è Frosi ad aggiudicarsi il trofeo ed una minibike “nuova di zecca” messa in palio dall’azienda piemontese.

Dopo l’assegnazione dei titoli a Francesco Levi nella Stock Agonisti, Alceste Pallotta nella MB Open, e Simone Valentini nella Stock Amatori, l’ultima tabella rossa è andata nelle mani del giovane Ivan Chiariotti (WT Motors) che si è aggiudicato il titolo nella Boymotard. Chiariotti ha avuto la meglio su Finello e Pastorino che si sono dimostrati gli avversari più ostici, sino alla fine, aggiudicandosi la prima manche in programma e concludendo terzo la seconda frazione. Il vincitore di gara 2 è stato Riccardo Lodigiani (Rotek).

Naturalmente non sono mancati duelli e sano agonismo anche nelle altre classi presenti. Segno tangibile di un campionato appassionante e letteralmente in crescita!

Nella MB Open il neo campione Alceste Pallotta ha dominato la categoria con 2 vittorie di manche, così come Francesco Levi ha fatto l’ein plein nella Stock Agonisti. Nella Stock Amatori una vittoria ed un secondo posto a testa per Vincenzo Testa, vincitore di gara 1, e Simone Valentini che con l’affermazione di gara 2 si è aggiudicato l’assoluta di giornata.

Nelle manche dedicate al Challenge Mobster, due nette vittorie per Gianmaria Castagna, ma il trofeo è andato nelle mani di Emanuele Frosi che si è portato a casa una nuova B2 Model Year 2011.