Motociclismo

Mani sul manubrio… Con la testa

 Entusiasmo, partecipazione, soddisfazione e anche un pizzico di sano divertimento nell’ambito dell’evento “VA SICURO” realizzato dall’Associazione MALAWI nel cuore con la collaborazione del Dipartimento di Ed. stradale FMI Lombardia, presso il miniautodromo “LA VALLETTA”di Varese.

L’associazione Malawi Nel Cuore Onlus di Varese ha organizzato la seconda “Va Sicuro – Guida La Vita” per circa 40 ragazzi frequentanti la classe 3^ media di vari Istituti della provincia di Varese accompagnati dai genitori.

La manifestazione si è svolta presso la struttura del miniautodromo “La valletta” messa a disposizione dalla famiglia Ferrario in collaborazione con la Famiglia Panin con il patrocinio del Comune, dell’Ufficio Scolastico per la Lombardia, della Provincia di Varese e con la presenza della Polstrada, Vigili del Fuoco, Protezione Civile, SOS di Malnate.

La mattina è iniziata con un breve briefing con i responsabili dell’Associazione MALAWI NEL CUORE, Martino Bianchi FMI CSAS e il suo collaboratore.

Organizzati i Formatori FMI, suddivisi i compiti e preparato il campo, gli alunni convocati a turni hanno avuto accesso allo stand della vestizione dove hanno indossato casco, guanti, protezioni passive e ricevuto i primi consigli in merito.

Nello spazio dedicato il Referente regionale Lombardia, Prof. Rinaldo Batelli, ha presentato il Dipartimento di Ed. stradale FMI, i Formatori presenti ed ha fornito ai ragazzi i primi rudimenti relativi alla posizione in sella, delle braccia, mani, gambe e piedi, posizione dei comandi, regolazione specchietti, manovre per far salire e scendere il ciclomotore dal cavalletto e avviamento.

Affidati ciascuno alle cure del proprio Formatore hanno iniziato a prender confidenza con l’acceleratore e i freni, affrontato i primi esercizi di equilibrio, partenza, frenata, curva e slalom che sono stati maturati per circa 40’ per turno di guida.

A metà mattinata genitori e figli hanno seguito le lezioni teoriche e avuto l’opportunità di ascoltare preziosi suggerimenti forniti dai Vigili del fuoco, dal SOS di Malnate sul tema del primo soccorso, con una simulazione pratica.

La Polizia stradale è intervenuta rimarcando l’importanza del rispetto delle regole e della distanza di sicurezza, mentre Rinaldo Batelli ha coinvolto ragazzi e familiari sui comportamenti corretti alla guida, sull’importanza delle protezioni passive e della loro omologazione, sui temi della visibilità del motociclista, dell’acquisto dell’attrezzatura, della manutenzione e delle conseguenze della manomissione del veicolo.

Nel pomeriggio sono riprese le prove pratiche. Entusiasmo, partecipazione, soddisfazione e anche un pizzico di sano divertimento sulle curve e nell’affrontare lo slalom del circuito da parte dei ragazzi, dei Formatori e degli organizzatori.

Grande è stato il consenso da parte dei genitori presenti, che si sono complimentati per i progressi conseguiti dai ragazzi nel corso della manifestazione.

Ottimo il lavoro dei Formatori di Ed. stradale FMI Cesare Locatelli e Ivan Pendenzini, dei neoformatori Armando Cigardi, Fabrizio Pigozzi, Emanuele Micheletti, Oreste Ticcozzelli, Alberto Garavaglia e Gianfranco Moro.

Clicca qui per le foto