Mototurismo

L’Italia vince il 72° Rally FIM in Svezia!

106 partecipanti, 210.890 punti ottenuti e migliaia di chilometri percorsi. Con questi numeri l’Italia ha conquistato la 72° edizione del Rally FIM, svoltasi a Sundsvall, in Svezia, dal 26 al 28 luglio.

Nella città situata a 400 chilometri a nord di Stoccolma, sono arrivati poco meno di 1.000 motociclisti da diversi Paesi. La più importante manifestazione turistica internazionale ha visto la squadra azzurra – composta esclusivamente da Tesserati FMI – vincere il trofeo con 210.890 lunghezze davanti alla Finlandia (106.613 punti) e alla Norvegia (78.263 punti). I parametri principali per stilare le classifiche sono: il numero di iscritti in rappresentanza di ogni Paese e il totale dei chilometri percorsi dagli stessi.

L’Italia, oltre alla conquista del trofeo principale, si è distinta per aver ottenuto la prima posizione in due challenge:

– il Challenge Norway (assegnato al Moto Club che ha coperto la distanza maggiore) è stato vinto dal Moto Club Ragusa Touring che si è presentato in Svezia con due partecipanti capaci di percorrere ben 3791 chilometri;

– il Challenge Meritum FIM (assegnato alla Nazione presente con il maggior numero di motociclisti insigniti Meritum), in quanto la FMI è arrivata nella penisola scandinava con ben 77 mototuristi (e tre componenti dello staff) Meritum. Vengono premiati con il riconoscimento Meritum coloro che hanno partecipato ad un minimo di cinque Rally FIM.

Il Moto Club Testa di Bari ha vinto il Challenge InterClub (classifica dei tre migliori club di ogni nazione) con 32.320 punti. Secondo il Moto Club Vecchio Piemonte con 26.040 punti, terzo il Moto Club Motociclistico Mestre con 17.836 lughezze.

Al termine della manifestazione, il Presidente FMI Giovanni Copioli ha voluto portare il suo saluto ai motociclisti italiani: “Dalla Svezia è arrivata la splendida notizia della vittoria dell’Italia alla Rally FIM 2017. Complimenti a tutta la spedizione guidata dal nostro Presidente della Commissione Turistica FMI Rocco Lopardo. Un’ulteriore conferma che il nostro settore Turismo è partito alla grande vincendo la più prestigiosa della manifestazioni internazionali”.

Entusiasta Rocco Lopardo, Presidente della Commissione Turistica FMI:“Questo risultato premia l’impegno di tutti i motociclisti e del personale FMI. Il Rally FIM è una manifestazione molto sentita, in cui gli azzurri sono orgogliosi di rappresentare l’Italia. Gran parte di loro aspetta tutto l’anno questo appuntamento e la prima posizione in Svezia è un giusto riconoscimento”.