FMI

La Nuova Disciplina delle Attività di Formazione Tecnico Sportiva

Il Settore Tecnico Sportivo, al fine di salvaguardare e tutelare tutti i fruitori e gli operatori della formazione tecnico-sportiva e a seguito della richiesta del CONI alle Federazioni Sportive Nazionali di definire l’esistenza o meno dell’obbligo di certificazione sanitaria in relazione all’esercizio dell’attività sportiva non agonistica prevista dalle normative federali, ha ridefinito lo schema delle tipologie di attività e dei corsi di formazione della FMI alla luce delle credenziali e delle certificazioni mediche previste per legge e a quanto stabilito dalle deliberazioni del Consiglio Federale.
Varando la Nuova Disciplina il Settore Tecnico Sportivo, pur consapevole delle problematiche organizzative che incontreranno tutti i protagonisti dell’attività formativa, ha ridefinito le categorizzazioni (Formazione Tecnica, Formazione Sportiva, Formazione Agonistica) e implementato ulteriori procedure di controllo in modo da ottenere un insegnamento delle tecniche di guida e delle specialità sportive più efficace e contemporaneamente più attento alla tutela e alla salute dei propri atleti. La Nuova Disciplina è consultabile nell’apposita sezione del sito federale e a breve sarà pubblicato un vademecum per coloro che operano nella formazione sportiva e per coloro che fruiscono degli insegnamenti dei Tecnici Sportivi e degli Istruttori di Guida federali nella preziosa attività formativa effettuata dai Comitati Regionali, dalle Scuole di Motociclismo e dai Moto Club.

Circolare Attività Formativa Tecnico Sportiva e Certificazione Medica

Schema e Procedure Nuova Disciplina delle Attività Formative