FMI

La FMI celebra a Misano i 95 anni di attività di Moto Guzzi

Oggi al Misano, nel contesto del Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini del Motomondiale, la Federazione Motociclistica Italiana – nella persona del Presidente, Paolo Sesti – ha voluto onorare Moto Guzzi per i 95 anni di attività ed eccellenza con un targa consegnata a Davide Zanolini, Responsabile marketing e Comunicazione del Gruppo Piaggio.

Fondata nel 1921, Moto Guzzi vanta 15 titoli mondiali di cui 7 titoli piloti e 8 marche con importanti traguardi pioneristici. Basti pensare che alla fine degli anni ‘50 la Casa di Mandello del Lario schierava una 8 cilindri a V nella classe 500cc capace di sfiorare i 300 km/h sul rettilineo.

Dalle corse alle moto da strada, Guzzi è sempre stato un marchio di riferimento in Italia e all’estero, a partire da Europa, Stati Uniti e Cina.

“E’ un piacere consegnare questa targa ad un brand che ha segnato la storia del motociclismo italiano”, ha dichiarato il Presidente Sesti, sottolineando che la sua prima moto è stata proprio una Guzzi Stornello 125.

“E’ significativo ricevere questa targa a Misano, tempio dei motori e della velocità nel giorno in cui a Mandello si radunano 20.000 guzzisti per festeggiare questo importante anniversario”, ha commentato Davide Zanolini. “Guzzi sta vivendo una seconda giovinezza e sono sempre più numerosi i giovani che si avvicinano al marchio. Stiamo studiando nuovi modelli per loro, moto per correre e divertirsi. Un ritorno alle competizioni? Adesso le forze sono concentrare sul progetto MotoGP, ma lasciamo aperta la porta. Ci sono categorie molto interessanti come l’endurance”.

Il quinquennio che porterà Guzzi al traguardo dei 100 anni di attività è iniziato.