Internazionali Mx 2015Grandi piste per un grande spettacolo

Manca ormai meno di un mese e mezzo alla prima gara degli Internazionali d’Italia Motocross 2015, di cui quest’anno è stato confermato il montepremi totale di 120.000 euro. Tre appuntamenti da segnare in calendario, tre occasioni per vedere i big mondiali con un mese di anticipo rispetto al debutto del Campionato MXGP previsto in Qatar il 28 febbraio.

1° febbraio - Riola Sardo (OR) L’inferno di sabbia - così è stata soprannominata la prova sarda - ha visto nelle edizioni precedenti il dominio di Antonio Cairoli. Quest’anno il tracciato isolano sarà nuovamente terreno di battaglia e vedremo i risultati del training specifico a cui in tanti si sono sottoposti per incrementare il proprio stile di guida per riuscire a “galleggiare” sul fondo sabbioso.

8 febbraio - Castiglione del Lago (PG) Tracciato spettacolare che ha fatto la storia del Motocross mondiale, con edizioni e pubblico da record. Rispetto alla prima prova, diversa la conformazione del terreno che potrebbe favorire altri protagonisti.

15 febbraio Ottobiano (PV) Bellissimo il nuovo tracciato realizzato dall’organizzazione Pista South Milano. Sabbia come nei blasonati circuiti su cui si disputano i GP. Tutto potrebbe giocarsi proprio in quest’ultima prova.

L’occasione è unica: confrontarsi prima dell’inizio della stagione MXGP. Impossibile rinunciare, per team e piloti.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI