Fuoristrada

Il Mondiale Supermoto a Triscina

 Sale l’attesa da Supermoto, quando manca ormai poco al 6° e penultimo Gran Premio della stagione 2013: il weekend sul circuito di trapani inizierà sabato mattina alle 10,00 circa con le prove libere della S2 e, terminate queste, sarà la volta della S1.

I fratelli francesi Adrien e Thomas Chareyre dovranno fare i conti con il finlandese capoclassifica Mauno Hermunen. Questa la situazione in testa al campionato con il capofila della classe mondiale S1 Mauno Hermunen (TM-SHR Team) fresco vincitore degli Internazionali d’Italia 2013 per la seconda volta consecutiva, ha già vinto sinora ben nove manche sulle dieci disputate, chiudendo quinto nell’ultima frazione disputata all’ultimo GP di Latina, dove la vittoria del GP è andata al transalpino campione del mondo uscente Thomas Chareyre, anch’egli in sella a una moto TM ma ufficiale, che in graduatoria è proprio l’avversario più pericoloso.

In classifica il francese ex iridato Adrien Chareyre (Aprilia-Fast Wheels), invece, è terzo davanti all’azzurro fresco campione italiano Ivan Lazzarini (Honda-L30 Racing Team). Un altro transalpino a occupare la quinta posizione con Sylvain Bidart (Honda-Luc1 Owatrol) che a sua volta precede nell’ordine dei top ten il poliziotto bolognese Christian Ravaglia (HM Honda Racing), il lodigiano Andrea Occhini (Suzuki Valenti Bikers Racing Team), il francese Aurelien Grelier (Yamaha Team Blot), lo sloveno Uros Nastran (Honda TDS Transworld) e l’altro francese Thierry Van Den Bosch (TM Factory Racing).

Nel programma agonistico dell’evento siciliano anche la sesta prova del Campionato Europeo Supermoto S2, che vede al comando il britannico Malachi Mitchell-Thomas (TM SHR Team) davanti al miglior rappresentante azzurro il piacentino Edgardo Borella (Yamaha Extream Team by Vibram) vincitore dell’ultima prova a Latina e ora secondo in graduatoria dove precede nell’ordine l’olandese Devon Vermeulen (KTM-MTR) e il marchigiano Diego Monticelli (Honda-Freccia Team).