Fuoristrada

Graziani vola sul viscido e vince la 4^ tappa dell’italiano Motorally

Gara viscida la quarta prova del Campionato Italiano Motorally. Nei 200 chilometri di Bella Matteo Graziani vola nonostante il piede fratturato in Sardegna e precede Niccolò Pietribiasi e Luca Manca. Andrea Mancini passa al comando nella classifica di Campionato.

E’ stata archiviata anche la quarta prova di Campionato Italiano Motorally ed insieme ad essa la seconda edizione del Rally di Basilicata. Con una sola nottata di tempo per recuperare la stanchezza e riparare i guasti alle moto, i piloti si sono ripresentati al via alle otto in punto della domenica mattina per affrontare nuovi 203 chilometri di natura lucana. La gara di ieri aveva svelato ai concorrenti le caratteristiche del territorio e li aveva già ammaliati con le sue bellezze, così i piloti si sono recati carichi alla partenza, che tuttavia è stata bagnata da una pioggia torrenziale. Solo verso metà mattinata il cielo ha cominciato ad aprirsi, fugando la paura di gareggiare l’intera giornata con il meteo avverso. Nel frattempo, tuttavia, il terreno viscido ha messo in difficoltà i partecipanti influenzando i ritiri, volontari o forzati. La prima prova speciale della giornata, con i suoi 39 chilometri, ha subito richiesto concentrazione ed energia: viene terminata per primo da Matteo Graziani (KTM) che con un colpo di scena prende il comando, nonostante il piede fratturato e dolorante dopo le fatiche accumulate il giorno precedente. Ad 8.60 secondi di distacco dal tempo di 52’51”74 del pilota de Il Team si è attestato Niccolò Pietribiasi (KTM-Motorstore) che, partito indietro per la penalizzazione subita ieri, ha attaccato a fondo senza commettere errori. Alle sue spalle si è aggiudicato il terzo posto della prima PS Andrea Mancini (Husqvarna-CF Racing) dietro di 58”86, ma sempre in lotta per il podio.

La seconda prova speciale in linea di 27 chilometri ha visto protagonista Niccolò Pietribiasi che l’ha percorsa in 34’25”8, strappando il primo posto a Graziani e anticipandolo di 8”75. Terzo in classifica della PS2 Paolo Ceci che, dopo la splendida gara di ieri, è salito ancora al vertice distaccandosi solo di 10”31 dal primo.
 
Il fettucciato cronometrato finale ha fatto infine la differenza, definendo la classifica assoluta, vinta di un soffio da Matteo Graziani che ha preceduto di soli tre secondi Niccolò Pietribiasi. Terza piazza assoluta per Luca Manca, davanti al portoghese Helder Rodriguez, mentre al quinto posto ha concluso Andrea Mancini. Fabio Benetti è sesto davanti al vincitore di ieri Paolo Ceci.
 
La situazione in campionato vede Andrea Mancini al comando con 73 punti contro i 71 di Graziani e i 56 di Manca.
 
Prossimo appuntamento con il Campionato Motorally tra due settimane a Ravascletto (UD) per il quinta e sesta prova.

var addthis_pub=”federmoto”;