Fuoristrada

FIM Flat Track Cup Il campione è Vesprini

 Domenica 6 Ottobre all’Ippodromo San Paolo di Montegiorgio  (FM) si è disputata la sesta ed ultima prova della FIM Flat Track Cup (Guarda il video della gara) Le avverse condizioni atmosferiche della vigilia avevano seriamente messo in dubbio la gara, ma una tregua del maltempo e soprattutto il sapiente lavoro dei componenti del Motoclub Bikers Cave e dello staff del San Paolo, ha fatto si che la pista fosse in condizioni perfette.

Al via i migliori traversisti europei: gli italiani Buzzi, Galletti, Marzotto, Vesprini e Vitangeli; i francesi Bomais, Delestre e Stella; l’olandese Sijbring e gli austriaci Schruf e Yasmine Poppenreiter.

Le 8 batterie di qualificazione vedevano 4 successi di Marzotto; 3 di Vesprini e 1 dell’austriaco Schruf, che acquisivano l’accesso diretto alla finale insieme al francese Bomais. La last chanche, che assegnava altri 4 posti per la finale, vedeva l’affermazione dell’olandese Sijbring su Buzzi, Delestre e Vitangeli mentre venivano eliminati l’altro italiano Galletti. l’austriaca Poppenreiter ed il francese Stella vittima di una caduta.

Prima del via della finalissima la tensione era alle stelle: Marzotto vincitore di tutte le batterie e con una moto velocissima anche se con un piccolo problema elettrico, era il chiaro favorito mentre Vesprini, che aveva danneggiato in batteria la sua moto migliore, sembrava condannato al ruolo di comprimario. L’esito invece è stato diverso.Dopo 6 giri di lotta estenuante ed innumerevoli sorpassi, Vesprini (Fasciani Corsa) ha incrementato il ritmo, preso un vantaggio decisivo e tagliato per primo il traguardo aggiudicandosi gara e titolo per il tripudio dei propri tifosi assiepati in tribuna. Secondo Marzotto (Ktm), spettacolare con le sue traiettorie esterne velocissime, ma costretto a soccombere alla tattica totalmente opposta del rivale che tracciava linee interne ed incroci di traiettoria.Terzo Schruf (Husaberg), che aveva la meglio su Bomais (Yamaha) Sijbring (Honda), Delestre (Suzuki) e Buzzi (Fasciani Corsa) a lungo in lotta per il podio; ottavo Vitangeli (Ktm). La classifica della Fim Flat Track Cup vedeva dunque primeggiare Vesprini che conferma il titolo del 2012, secondo Marzotto, poi Sijbring, Schruf, Poppenreiter.