Moto d'Epoca

Fango e pioggia non fermanola 5° prova dell’Italiano Motocross d’Epoca

Sabato 12 e domenica 13 luglio si è disputata la quinta prova del Campionato Italiano Motocross d’Epoca sull’inedito tracciato di Castellarano (RE). Nei due turni di quindici minuti del sabato i piloti hanno potuto apprezzare l’ottimo lavoro del Moto Club Castellarano per realizzare una pista veramente perfetta e divertente. Ma verso la fine del secondo turno un violentissimo temporale con grandine ha colpito la zona per oltre un’ora. Al termine la pista era impraticabile tanto che diversi piloti, sconsolati, hanno iniziato a lasciare il crossdromo ritenendo che in quelle condizioni la gara venisse annullata. In effetti al mattino della domenica la situazione era molto complicata ma gli addetti del Moto Club non si sono dati per vinti e tagliando una parte del tracciato e raschiando il fango nei punti più critici, hanno cercato di rendere la pista quasi agibile.

Lo spostamento dell’inizio della gara di due ore ed uno sprazzo di sole, hanno ridato vigore ed entusiasmo e centosedici conduttori si sono presentati alle prove cronometrate, terminate regolarmente.  Alle 13:30 partiva la prima serie di finali con la pista che man mano diventava perfetta. Al termine delle seconde gare la classe A1 vede vincitore TROLLO Massimo;  nella A2 POZZI Franco, alla prima gara del 2014, arriva per primo al traguardo, mentre nella A3 continua il dominio di MALANCHINI Franco. Nella classe B MANNELLO Gaetano si impone davanti a tutti e nella C continua a dettare legge ORBATI Alessandro. Nella D1 vince ancora GRAZIANI Mario, come anche ULIVI Franco nella D2 mentre nella D3 la new entry SALATI Stefano arriva per primo alla bandiera a scacchi. BOZZI Lorenzo vince nella E1, ULIVI Franco nella E2,  mentre la classe E3 è appannaggio di un’altra new entry: LARDELLI Gianpietro. Nella E4 ZAVARONI Alessandro precede tutti sul traguardo, come pure MASI Mattia nella E5. Nella F1 MORINI Stefano porta alla vittoria la sua Gori mentre ZAPPOLI Ruben continua a dominare nella F2. BISI Andrea vince la classe G mentre QUARIN Enzo torna alla vittoria nel Gruppo 4. Una ricca premiazione conclude nel migliore dei modi questa quinta tappa del Campionato.

Adesso tutti in vacanza ma il pensiero va già alle ultime due prove che si disputeranno a settembre, prima a Castelvetro e poi ad Albettone/Lovolo con la disputa anche del Trofeo delle Regioni.