Fuoristrada

Enduro – L’Under23/Senior scende in campo per il secondo atto

Ad un mese dalla prima tappa sicula, i protagonisti della chiassosa carovana Under23/Senior tornano in scena per la seconda prova di campionato approdando a Cittaducale (RI), nel cuore dell’Italia.
Secondo appuntamento stagionale con il campionato più scatenato del panorama enduristico, l’Under23/Senior, che questo weekend farà tappa nel cuore d’Italia.
Cittaducale, in provincia di Rieti, sarà il palcoscenico della prova tricolore che per questo suo secondo atto vede al via 281 concorrenti, pronti a darsi battaglia a suon di gas nel tracciato disegnato dagli uomini del Motoclub Terre-Moto, organizzatore della manifestazione, coadiuvati da Luciano Pattacchiola, suo presidente.
I motori si accederanno ufficialmente domenica 15 aprile, a partire dalle ore 8.30 quando, dal piazzale del Centro Commerciale Conforama, sede del paddock, Deny Philippaerts, Roberto Rota e Massimo Mangini taglieranno ufficialmente i nastri di partenza di questa seconda tappa.
Una volta scesi dal palco di partenza, i nostri cavalieri delle due ruote tassellate saranno chiamati ad aprire il gas nella prova fettucciata, situata su un campo erboso ed attraversata da un bosco che impegnerà gli atleti in gara con particolari passaggi.
Terminato il Cross Test, lungo circa 5000 metri, un trasferimento porterà i piloti presso il C.O., situato in località Lisciano, prima di raggiungere la prova in linea, caratterizzata da pietraia e impegnativi transiti in mulattiera, per un totale di circa 6000 metri di lunghezza.
Tre i giri previsti, ciascuno di 55 km, ai quali si aggiungerà un ulteriore quarto giro, all’interno del quale sarà effettuata solamente la prova fettucciata, per un totale così di quattro passaggi per il Cross Test e tre per l’Enduro Test, non cronometrato come di consueto al primo giro.
La manifestazione vera e propria prenderà vita nella giornata di sabato, con le consuete operazioni preliminari che si svolgeranno dalle ore 10.00 alle 16.00, seguite poi da un spettacolo di Extreme Trial e Bike Trial, nei pressi del paddock, al quale vi aspettiamo numerosi. Dopo l’esibizione si svolgerà come di consueto il briefing pre-gara, accompagnato da un buffet gentilmente offerto dal moto club organizzatore.

Campionato Italiano Senior
A guidare la classe E1 2T troviamo Maurizio Lenzi (KTM) che con la vittoria in Sicilia occupa la prima posizione precedendo nell’ordine Duccio Graziani (Suzuki) e Luca Gualdani (TM).
Mattia Traversi (HM Honda Mc Trial David Fornaroli) è leader della E1 4T con i primi 20 punti di campionato conquistati lo scorso 18 marzo mettendo alle sue spalle Luca Vecchi in sella alla sua HM Honda e Andrea Marco Serafini, su Yamaha.
Primo posto per Alessio Polidori (TM) nella E2 seguito da Giuliano Falgari (HM Honda) e Diego Nicoletti (Beta) rispettivamente in seconda e terza posizione di classe, mentre nella E3 a guidare il campionato troviamo Matteo Zecchin (KTM), che precede Vanni Cominotto (TM) e Alberto Serra (Gas Gas ProRacing).
Il Motoclub La Marca Trevigiana guida il campionato tra i club, seguito dal Trial David Fornaroli e dall’Intimiano Natale Noseda.

Campionato Italiano Under23
Grazie alla vittoria in Sicilia, al primo posto della E1 2T Junior troviamo Guido Conforti in sella alla sua Yamaha, seguito dal portacolori del team GP Motorsport Mattia Giulietti su Husaberg e Andrea Di Luca (KTM).
Jacopo Cerutti (TM), Tommaso Montanari (KTM) e Davide Roggeri (Suzuki) sono il terzetto che forma il podio della classifica a punti della stagione 2012 della classe E1 4T Junior, mentre per quanto riguarda la classe E2 Junior al primo posto troviamo Nicolò Mori (TM) che precede nell’ordine Andrea Balboni (Beta) e Omar Chiatti (Beta).
Per quanto riguarda la E3 Junior, a guidare la classifica di campionato troviamo Nicola Piccinini (KTM), con Jonathan Zecchin (KTM) e Davide Cutuli (KTM) rispettivamente al secondo e terzo posto.
20 punti e testa del tricolore per la 125 2t Cadetti per Nicolas Pellegrinelli (Husaberg) che a Rieti dovrà difendersi dagli attacchi di Davide Soreca (Yamaha) e Matteo Bresolin (Husaberg GP Motorsport), attualmente in seconda e terza posizione di campionato.
Tra i 50 codice primato per Jordi Gardiol (Suzuki Valenti), seguito da Ivan Coniglio (Rieju) e Corrado Romaniello (Beta), mentre a guidare le Lady troviamo Anna Sappino (HM Honda) che precedendo Cristina Marrocco (Yamaha).
Il Motoclub Intimiano Natale Noseda è l’attuale leader della classifica club, seguiro dal Motoclub Treviglio e dalla Scuderia BG Norelli. Tra i Team primo posto per il HM TRS Team.