Fuoristrada

Enduro: il Team Italia conquista il pubblico del Bike Expo

23/1/2007, “Quest’anno ci troviamo di fronte ad un Team Italia che convince”. A esordire con chiara soddisfazione tra le righe è Tullio Pellegrinelli, da alcuni anni direttore sportivo della scuola delle giovani promesse dell’enduro nazionale. “Può apparire come la classica frase di convenienza e da buonista, ma non è così. E’ una rivelazione che mi sento di sottoscrivere dopo aver osservato questi sei piloti in diversi contesti.”Il Team Italia Enduro infatti ad un mese dalle competizioni è già stato chiamato a scoprire stato forma fisica e psicologica, e ad un primo esame, le premesse per una stagione da protagonisti sembrano esserci tutte. Grazie ad una serie di allenamenti infra-settimanali voluti da Pellegrinelli congiuntamente al Commissario Tecnico Gionni Fossati ed i piloti della Nazionale Enduro, gli azzurrini Luca Bertolotti, Maurizio Gerini, Jonathan Manzi, Michael Pogna, Mattia Traversi, Davide Roggeri si sono potuti confrontare, ottimizzando affiattamento e assetto con i nuovi mezzi targati 2007 su tre crossdromi differenti a fondo sabbioso. Il primo incontro si è 10-11 gennaio a Pomposa (FE), il secondo il 17-18 gennaio nel noto impianto “Tazio Nuvolari” di Mantova, mentre il terzo e l’ultimo si correrà domani e giovedi 25 gennaio nel crossdromo “Valmanera” di Asti. Per loro unicamente lavoro in sella, per veri polsi di ferro visto le condizioni difficili e bucate del terreno, con sessioni di tempi a cronometro alternati a manches di 25 minuti per volta. “Sono soddisfatto perché rispetto all’anno scorso, percepisco con piacere un gruppo compatto, privo di gap nei livelli di guida, anche a fiato li vedo ben preparati, questo significa che il lavoro di allenamento nei mesi di stop è stato fatto, dimostrando che tutti e sei hanno un gran voglia di emergere e che soprattutto credono nell’opportunità che F.M.I. ha riservato loro convocandoli nel Team Italia e per un direttore sportivo questi sono tutti presupposti che appagano e che fanno ben sperare per la stagione agonistica”Un Team Italia 07 promosso non solo per le indubbie abilità sportive, ma anche per l’influsso positivo sul pubblico, quasi plagiato dalle prodezze e dalla simpatia dei giovanissimi. Si è potuto percepire al Bike Expo, l’evento fieristico di Padova giunto alla sua 13esima edizione e che ha voluto tra gli ospiti proprio i sei azzurrini per una serie di esibizioni che hanno incollato i visitatori alle tribune esterne (tra il Pad.08 e Pad.06) nelle giornate di sabato 20 e domenica 21 gennaio in un breve circuito su terra curato dal moto club A.S.Cross Abettone di Vicenza. A regalare le maggiori emozioni al pubblico oltre ad alcuni salti nei quali i due alfieri di Ktm GP Motorsport Luca Bertolotti e Mattia Traversi si divertivano a “scaldare il pubblico” con piccole prodezze, la pietraia ed i tronchi adagiati per riassumere in pochi metri le difficoltà che gli enduristi si trovano ad affrontare “quotidianamente” e che hanno causato scenografiche e continue cadute. Particolarmente apprezzato il lancio dei gadgets al pubblico che ha ricambiato la cortesia al momento del saluto finale con scroscianti applausi, alzandosi addirittura in piedi verso i piloti. Emozionante veramente.Assente al Bike Expo il ligure Maurizio Gerini (Husqvarna Mucci) che a Mantova si è procurato la frattura del piede, mentre Michael Pogna (Husqvarna Mucci) sabato è stato costretto ad abbandonare la scena padovana per una forte forma influenzale.Foto presenza Team Italia al Bike Expo:http://www.axiver.com/teamitalia/2007/foto.htmIn foto (liXa): Luca Bertolotti impegnato nell’ardua zona della pietraiaLisa-Ufficio Stampa Enduro: Axivertel. 0438/842418 – fax 0438/840559E-mail: ufficiostampa@axiver.com www.axiver.com