Fuoristrada

Enduro: Ancora una volta la pioggia accompagna i piloti Major

Pioggia incessante e continua ha accompagnato i piloti giunti a Vesime (AT) per la terza tappa del Campionato Italiano Major. Tregua nella giornata di oggi, ma il terreno impraticabile ha costretto l’annullamento dell’ultima speciale.

 

Partenza fissata alle ore 9.00 questa mattina nell’accogliente cittadina piemontese di Vesime che, tra i suoi boschi, ha accolto la terza tappa del Campionato Italiano Major, organizzata dal Motoclub Acqui Terme. La pioggia è stata ancora una volta la protagonista della trasferta del circus dell’enduro over33 che, dopo la tappa calabrese, ha fatto capolino anche per questo terzo appuntamento stagionale. Pioggia che ha costretto il Direttore di percorso Gionni Fossati, in comune accordo con il Motoclub e il Presidente di Giuria Sergio Gasparini, di modificare il percorso e di annullare, durante l’ultimo giro, la seconda prova speciale della gara. Due le prove in linea affrontate dai 228 piloti al via a Vesime, per un totale di quattro speciali cronometrate e tre giri percorsi.

 

Brutta sorpresa questa mattina invece per Pablo Peli, leader della classe Master1, che non ha potuto prendere il via alla manifestazione per la rottura della sua moto causata, come dichiarato dallo stesso pilota, da una presunta manomissione dell’impianto elettrico. Vittoria assoluta andata a Giuseppe Gallino che guadagna la prima posizione davanti a Fausto Scovolo e Pierluigi Surini.

 

CLASSE ELITE: Corsa in solitaria per il bresciano Fausto Scovolo (Gas Gas ProRacing) che vince la classe Elite con un totale di 28’58”.

CLASSE M1: Ritorno al podio per Giuseppe Gallino (Suzuki) che in terra piemontese sembra aver ritrovato la sua forma migliore mettendo così alle sue Niccolò Zanchi (Honda A Team) e Giorgio Alberti (Gas Gas ProRacing), per la prima volta sul podio nel Campionato Major.

CLASSE M2: Prima vittoria stagionale per Luca Politanò che porta la sua SBR sula gradino più alto del podio precedendo per 18 secondo arrivato Sergio Malatesta (Beta) e Angelo Maggi (Honda Moto90 Saronno), terzo.

CLASSE M3: Ad aggiudicarsi la classe è il campione in carica della Master 2 Pierluigi Surini su Honda, davanti a Glauco Ciarpaglini (Beta), leader di campionato. Medaglia di bronzo per Riccardo Giannettoni su KTM.

CLASSE X1: Seconda vittoria stagionale per Fabio Occhiolini (Yamaha) che riesce ad aggiudicarsi la prima posizione davanti a Luca Gandolfo (Husqvarna). A chiudere il podio Carlo Valenti su KTM, leader della classifica generele.

CLASSE X2: Vince la classe Expert2 il tricolore 2009 della X1 Fabrizio Hriaz (Yamaha MO-TO RP Team) vince, mentre la seconda e terza posizione sono occupate da Sergio Calvi (Honda) e Gabriele Racagni (Husqvarna).

CLASSE X3: Si conferma il leader della Expert3 Marco Feltracco, che a Vesime conquista la sua terza vittoria in questo 2010 sella alla sua KTM, piazzandosi davanti al plurititolato campione di Motorally Matteo Graziani (KTM) e Luciano Mastrantonio (Honda).

CLASSE VETERAN: Ritorno alla vittoria per Angelo Signorelli (Yamaha MTG Gaidardoni) che riesce a battere il suo rivale per questa stagione 2010 Fabio Fasola (KTM), giunto secondo. Al terzo posto troviamo invece Giancarlo Moscone su Honda.

CLASSE SUPERVETERAN: Vittoria di misura per Remo Fattori (Husaberg Full Racing Team) che precede Marco Elmi (Rieju), mentre Gualtiero Brissoni (Husqvarna) termina la sua gara sul gradino più basso del podio.

 

Tra le squadre il Motoclub Sebino primeggia sulle gli altri club, seguito dal Mc Gaerne e dal BG Norelli, mentre tra i Team Indipendenti a trionfare è la formazione targata Full Bike Racing che precede l’MTG Team.

 

Trasferta veneta per il prossimo appuntamento con il Campionato Major che il 25 luglio farà tappa a Mansuè (TV) per la penultima prova di Campionato organizzata dal Moto club Pradegai.