Fuoristrada

E’ sempre Grattarola Vince anche nel CITO a Chiuduno

 Si è svolto a Chiuduno (BG) il quinto round del Campionato Italiano Trial Outdoor, organizzato dal Moto Club Campo Scuola Trial. Quinto round che ha rappresentato anche la prima delle tre prove del Tricolore Hard Trial. Una prova difficile quella lombarda, soprattutto per i piloti che venerdì 28 sono stati impegnati anche nel CITI a Vado Ligure (SV). E se al doppio impegno aggiungiamo il caldo, ecco spiegato come la fatica fisica abbia inciso sul risultato finale. 

Tra il CITI e il CITO cambia ben poco a livello di leadership. Sì, perché Grattarola – che già aveva vinto a Vado – si è ripetuto a Chiuduno. Dietro di lui nell’Internazioanle, un bravo Matteo Poli e un convincente Jack Saleri. I due hanno lottato ad armi pari per il secondo gradino del podio, poi Saleri ha dovuto cedere il passo visti gli zeri. Grande lotta nella TR2, dove Filippo Locca è rimasto sempre al comando, ma ha dovuto sudare molto e, alla fine, è arrivato primo davanti a Stefano Garnero per soli tre piedi. Terzo, Francesco Cabrini. Nella TR3, continua la striscia positiva di Riccardo Cattaneo, vincitore davanti a Daniele Tosini. Sempre un nome al comando anche nella TR3 Over: Andrea Soulier, ormai abituato alla vittoria, che in questo caso è arrivata su Michele Pradelli per un solo piede. A chiudere il podio, Marco Duclos. L’ottavo di litro della TR3 (125) vede sempre dominare Marco Fioletti con oggi Luca Corvi dietro di lui e leggermente più staccato il terzo, Davide Delucchi. 

Se i piloti più esperti hanno iniziato i duelli alle 13.00, i giovani del Tricolore Outdoor Juniores sono andati in scena di mattina tranne gli A che hanno corso sul percorso verde del pomeriggio, su di un percorso apposito con sei zone per tre giro cosi come la Femminile . Diamo quindi i vincitori della categoria Juniores A per primi con Carlo Minot nettamente primo sulla coppia Sergio Piardi e Manuel Copetti staccatissimi. Per le ragazze (percorso giallo del mattino) dopo il primo giro netto vantaggio per   Sara Trentini che lo tiene sino alla fine. Marina Balducchi la avvicina, ma solo nei giri finali, non abbastanza da vincere, ed è seconda, terza è Elisa Peretti. Solitari nell’E juniores Emanuela Spadoni chiude sola mentre nella D Valentino Feltrin vince bene su Giacomo Xompero e Edoardo Portigliatti. Tra i dieci classificati della Juniores D emerge Carlo Alberto Rabino che doppia Lorenza Pianezzola e Mattia Sperafico. Partecipata la classe Juniores B, e qui in cinque punti è racchiuso il podio con primo Stefano Bortolotti che precede Mirko Sperafico e Mattia Tabarelli De Fatis.

Clicca qui per scaricare le classifiche