Moto d'Epoca

Colleferro – Segni. Il ricordo continua

Domenica 2 luglio Colleferro, cittadina alle porte di Roma, si è svegliata al rombo dei motori  delle moto d’epoca  che hanno animato la seconda edizione della Rievocazione Storica della salita “Colleferro- Segni”, intitolata alla memoria di Tommaso Piccirilli, indimenticato campione locale. La manifestazione è stata organizzata dai Moto Club di Colleferro e di Segni, capitanati dai rispettivi presidenti  Paolo Pelacci e Gino Tedeschi; alla partenza oltre cinquanta tra moto e sidecar, che hanno entusiasmato il pubblico presente.

Il veloce tracciato, intervallato da numerose chicane, è certamente uno dei pochissimi che ha mantenuto inalterate nel tempo le proprie caratteristiche, compreso  lo start posizionato esattamente nello stesso punto delle edizioni originali. La parte del leone l’hanno fatta i piloti locali, com’era prevedibile, ma sono stati numerosi i partecipanti provenienti dalle vicine Toscana ed Umbria, pronti ad accettare la sfida.

Nel paddock si è notata tra le tante la presenza di Nicola Licitra, che molti ricordano come protagonista delle derivate di serie dell’epoca, Massimo Grossi, pilota di Frascati tuttora in attività, Dino Porretti, anche lui veterano di tante battaglie. Graditissima la partecipazione attiva delle Autorità di entrambe le cittadine, che hanno inaugurato la manifestazione.