Moto d'Epoca

Circuito Colli Goriziani, la Regolarità Gruppo 5 in scena

Terza tappa della stagione 2007 per il fuoristrada d’epoca su e giù per i Colli Goriziani  per l’organizzazione del Moto Club Pino Medeot. Soddisfatti i partecipanti e tutti coloro che hanno contribuito all’egregia riuscita della manifestazione, il 29 aprile è volato via regalando emozioni e spettacolo senza soluzioni di continuità e registrando un numero di partenti superiori alle 160 unità!


 


Nella classe A1 il solito Valerio Signorelli svettava andando pure a difendersi bene a livello assoluto mentre nella A2 era il turno del tedesco Heinz Renken. Nella A3 quindi nulla da fare contro Giancarlo Melli cosi come poco potevano i rivali di Luca Murer nella A4. Minore il vantaggio accumulato da Claudio Oriboni nella A5 rispetto al primo diretto inseguitore, Daniele Stagni, i distacchi tornavano ad essere importanti nelle classi B1 e B2, andate rispettivamente ad Alessandro Brunino e Giuseppe Signorelli, mentre nella B3 Marco Rosolato la spuntava per appena tre secondi su Martin Grassl. Vittorie sofferte qundi anche nella C1 per Marco Labanti, nella C2 per Edoardo Zucca e nella C3 per Mario Valsecchi.


 


L’intramontabile stile di Alessandro Gritti si faceva sentire nella C4 dove il pilota bergamasco chiudeva davanti a Sfondrini e Marchiori. Sempre per la C infine, nella 5 vittoria a Marco Calegaro mentre la 6 era appannaggio di Stefano Serra. A Luciano Tetoldini, Marco Bianchi e Pietro Miccheli, primo anche in termini assoluti, rispettivamente la D1, la D2 e la D3, nei giovanissimi chiudeva con un vantaggio minimo Stafano Nappi su Nicolas Segnacasi, classe Testori E1, mentre nella E2 Fabio Oriboni regolava i rivali, primo tra tutti Marco Como. Per la classifica squadre su tutti svettavano gli uomini del Grumello, equipaggio Vintage A composto da Gritti, Oriboni, Caccia e Murer, seguiti sul podio dal Careter (Melli, Signorelli, Gamba e Meroni) e da La Marca Trevigiana (Rosolato, Brunino, Rubin e Carraio). Per la classifica a squadre Vaso invece arrivava un’altra soddisfazione per il Medeot grazie a Russian, Gelassi, Vocina e Giannini che la spuntavano su RS77 e la Marca Trevigiana.


 


Prossimo appuntamento per la Regolarità a Montefiorino il 19 e 20 maggio