Fuoristrada

Campionato Italiano Motocross:Cervellin e Bricca trionfanoa Montevarchi

 Montevarchi (Ar), 03-03-13.

Apertura del Campionato Italiano Motocross MX1 e MX2 con il pubblico delle grandi occasioni al Miravalle di Montevarchi. Round 1 che ha visto primeggiare Andrea Cervellin (MX2) e Daniele Bricca (MX1).

Il Campionato Italiano Motocross 2013 è partito con una giornata di grande calore: quello messo in scena dai circa 190 iscritti (106 nella MX2 e 88 nella MX1) e quello del numeroso pubblico che ha raggiunto le colline del Miravalle. Con la nuova formula “tutto in un giorno” la mattinata è stata dedicata alla prove libere e cronometrate con 3 gruppi per ogni cilindrata. I migliori crono sono stati fatti registrare da Pierfilippo Bertuzzo (Yamaha-Caparvi Racing) nella MX1 con 1:42.708 e da Andrea Cervellin (Suzuki-Team RSR) nella MX2 con il tempo fermato su 1:42.977.
 
La classe regina, la MX1, ha visto il ritorno di grandi campioni come Daniele Bricca (Honda-Pardi Racing) che con due secondi posti si è aggiudicato la categoria Elite, del vincitore di gara 2 Matteo Bonini (Kawasaki-Motoworld) ritornato all’Italiano dopo alcuni anni di assenza, e di Pierfilippo Bertuzzo (Yamaha-Caparvi Racing) salito sul gradino più alto del podio in gara 1. Una MX1 ancora tutta da scoprire considerando la giornata no di Compagnone e Beggi. Il campione in carica ha sofferto un indurimento delle braccia , mentre Beggi è stato limitato da una condizione fisica non ottimale dopo l’infortunio patito solo due settimane fa.
 
MX2 all’insegna dei giovani. La vittoria è andata ad Andrea Cervellin (Suzuki-Team RSR), l’ex campione del 2010 dopo una passata stagione mondiale opaca, è ritornato  in questo campionato e si è subito riscattato confermandosi un avversario ostico. Dietro di lui spazio al batti e ribatti tra il fratello Michele Cervellin (Honda-Martin Technology) e Stefano Pezzuto (Suzuki-Fly Over) che hanno conquistato un secondo ed un terzo posto a testa. Buone poi le prove di Riccardo Righi (KTM-Steels) e Davide Bonini (Kawasaki-SDM Racing) sempre ottimamente piazzati. Da segnalare l’infortunio occorso durante la mattinata a Dario Marrazzo (Honda-Massignani Racing) che causa una caduta ha subìto la lussazione di una spalla con interessamento dei legamenti.
 
Prossimo appuntamento fissato con il 2° Round del 24 marzo a Castiglione del Lago.
 
Clicca qui per scaricare le classifiche del Round di Montevarchi