Fuoristrada

C.I. Motorally – Si inizia da Chianciano con oltre 200 iscritti

Parte domenica 28 marzo il Campionato Italiano Motorally, con la prima prova a Chianciano Terme. Gli iscritti sono 220, un ottimo inzio per la stagione 2010. Andrea Mancini, campione assoluto 2009, è l’uomo da battere.

 

La lunga pausa invernale è finalmente finita ed è il momento di rispolverare road-book e trip master per l’inizio della stagione 2010 dei rally italiani. Il Campionato Italiano Motorally debutterà infatti domenica 28 marzo a Chianciano Terme, con l’esperta regia organizzativa del Moto club Montepulciano guidato da Ghino Mozzini.

 

Ancora zone termali dunque, dopo la Scuola Federale Motorally a Rapolano, questa volta tocca a Chianciano ospitare il circus del Motorally, gruppo decisamente numeroso, visto che per questo primo appuntamento hanno già dato l’adesione ben 220 piloti. Numero molto elevato, di certo una soddisfazione per il Moto Club, il Comitato Motorally e il Rally Managing Group, pronti ad accogliere al meglio i vecchi e i nuovi rallysti.

 

Il sabato, a partire dalle 14.30, sarà giornata di verifiche tecniche e sportive e la gara vera e propria scatterà dal piazzale delle Terme Sensoriali di Chianciano (alle quali i piloti potranno accedere a tariffa convenzionata) alle 8.30 della domenica.

 

Le colline senesi saranno le protagoniste del percorso di 170 chilometri, all’interno del quale sono state tracciate tre prove speciali per complessivi oltre cinquanta chilometri, un bell’inizio per un Campionato che si preannuncia molto vario e seguito.

 

Al successo di iscrizioni si aggiunge anche quello del “Trofeo Sport”, l’iniziativa promozionale nata su iniziativa della Commissione Sviluppo Attività Sportiva (CSAS) della FMI, in accordo con il Comitato Motorally. Sono 21 infatti i piloti iscritti a tale formula, che offre la possibilità di gareggiare nel Campionato Italiano, con classifica a parte, ai possessori della Tessera Sport.

 

La bella iniziativa avrà anche il supporto dei Team ufficiali partecipanti al Campionato Italiano Motorally (KTM Motorstore, CF Racing Husqvarna, Assomotor HM, Aprilia Giofil, Beta Dirt Racing e Fantic Motor Old Farm Racing) che ospiteranno in ogni gara un pilota che utilizza moto delle rispettive marche, garantendogli l’assistenza e facendogli vivere emozioni da “pilota ufficiale”.

 

Molta attesa c’è ovviamente per scoprire chi saranno gli avversari di Andrea Mancini, il campione uscente che l’anno scorso ha interrotto il monopolio di Matteo Graziani, il campionissimo detentore di ben 53 titoli.

 

Guarda il video della Scuola Motorally 2010