Fuoristrada

C.I. Minicross – Grande giornata di gare a Montalbano Jonico. La cronaca

Dopo la due giorni di Montalbano Jonico (MT), dove sì è disputato un bellissimo Secondo Round del Campionato Italiano Minicross, caratterizzato da un forte vento che a tratti ha messo a dura prova piloti e organizzazione, sembra possibile una prima analisi sulle forze espresse nelle varie categorie per iniziare una specie di “totocampionato” 2012.

Debuttanti – Esce provvisoriamente di scena Bosio (KTM Cross Line Racing Team) per un infortunio durante la giornata di sabato e si inserisce alla terza posizione nella generale Bonacorsi (KTM Silver Action) 560pt, grazie al 4° posto assoluto di giornata. Secondo in graduatoria generale e di giornata Barcella (KTM Academy 121) 800pt. 1° di giornata con due primi posti, e 1° in campionato si conferma il velocissimo Cristino (KTM Willy MX Team) 960pt. Si mette in luce Adamo (Husqvarna MC Collina Motori) con un brillante terzo posto di giornata.

Cadetti – Con una perentoria doppietta vince la gara Giarrizzo (KTM Only Racing MX) che si porta in seconda posizione di Campionato e 688pt, mentre Facca (KTM Scuderia Milani), con due secondi posti e 920pt mantiene la Leadership; mentre cede una posizione Giuzio (KTM Academy 121) che finisce terzo in generale con 532pt. Sul gradino più basso del podio di giornata finisce meritatamente Arangio (KTM Only Racing MX).

Junior – Anche in questo caso il pomeriggio di sabato deve registrare un infortunio tra i piloti di vertice, in questo caso a Facchetti (KTM Ufo Corse Maglia Azzurra Junior), che finisce comunque 5° di giornata anche se visibilmente rallentato dal braccio sinistro dolorante, ma riesce a mantenere la tabella rossa con 747pt; Ottima la prova di Zanotti (KTM MC San Marino), che vince la gara e si porta in seconda posizione di Campionato con 670pt, al terzo posto nella generale si conferma Forato (KTM R.P.) con 630pt. Terzo di giornata Scuteri (KTM Wyss MX Team).

Senior – Ancora una gara esaltante, caratterizzata da un grande equilibrio di forze, dove i primi due allungano leggermente su ben cinque inseguitori racchiusi in soli 20 punti; da registrare l’inserimento in terza posizione in graduatoria generale di Grigoletto(Suzuki DJ Racing) con 525pt, ottimo secondo di giornata.

Per quanto concerne la tabella rossa, questa rimane nelle mani di un concreto Ragadini (KTM RS Garage)830pt, bissando la vittoria di Ponte Egola, seguito da un altrettanto veloce Lentini (KTM Scuderia Milani) 700pt, primo per un soffio in gara #1 e attardato da un caduta in gara #2. Nella prima manche i due si sono affrontati ad armi pari inanellando sorpassi e giri veloci.

Gli Hole Shot Goldentyre sono andati a Lapucci (KTM Cevolani Racing) per i Senior – autore anche della Pole Position -, Dolce (KTM AM Aretina) per gli junior e Facca per i Cadetti.

Adesso il Campionato registra una sosta di un mese per poi ritrovarsi a Cingoli (MC) il prossimo 20 maggio per la disputa della terza prova.