Mototurismo

Al via la 20000 Pieghe

Castione della Presolana (BG) sarà base dell'evento

Domani a Castione della Presolana (BG) si terranno le Operazioni Preliminari della 20000 Pieghe, la più importante manifestazione italiana di Gran Fondo per moto moderne e d’epoca. Nella stessa giornata si svolgeranno anche le prime due prove di abilità.

130 gli equipaggi iscritti all’evento organizzato dal MC Motolampeggio, presieduto da Daniele Alessandrini tra i quali non mancheranno le presenze “d’eccezzione” sotto pià punti di vista: la redazione de “Il Giornale” con il suo direttore Alessandro Sallusti, i viaggiatori reduci dal “giro del mondo” Davide Biga, Marcello Anglana e Gionata Lencini; la BMW Motorrad , la Ducati e l’Honda che hanno fornito le moto per i componenti della staff dell’Organizzazione ; il supporto tecnico della Tom Tom, della Motorex , della Natura& Benessere e della rivista Motosprint.

20000 pieghe startI partecipanti ,nei tre giorni dell’evento (da giovedì 11 a domenica 14 giugno) percorreranno 1100 Km sempre in quota, tra le Alpi bergamasche e le Dolomiti, su percorsi rivelati solo all’ultimo nei briefing giornalieri,in modo da aumentare il senso dell’avventura nei mototuristi. In palio la soddisfazione di partecipare e di conseguire la laurea di “Magnifico Piegatore 2015” (titolo inventato da Mauro Risso per la prima edizione del 20000 Pieghe) e una serie di premi tali da poter accontentare tutti.

Questa manifestazione è inserita nel calendario “Gran Fondo 2015” negli eventi validi per il Campionato Nazionale di specialità e ad essa partecipano, accomunati nello spirito di gruppo che si crea tra i partecipanti, sia i mototuristi “puri” (definiti da Alessandrini “motoesploratori” con tanto di categoria che li accorpa) che gli specialisti del cronometro ,per lo più con moto e scooter d’epoca.