Moto d'Epoca

80 partecipanti alla Rievocazione di Spoleto

Era presente anche Remo Venturi

Dopo diversi anni è tornata sotto l’egida della FMI la Rievocazione Storica del Circuito di Spoleto. La manifestazione, seconda del calendario nazionale Gruppo 3, ha visto la partecipazione di 80 iscritti che sarebbero stati più numerosi se il meteo  non avesse minacciato pioggia. Buona l’organizzazione del Moto Club Spoleto, capitanato dal Presidente Daniele Cesaretti e Sergio Pontelli, coadiuvati da validi collaboratori. Il percorso, molto vario, è stato ricavato in buona parte  in centro città. Ai partecipanti è stata data la possibilità di effettuare ben quattro batterie suddivise per classi di cilindrata: due la mattina e altrattante il pomeriggio.


Fra i personaggi di spicco presenti alla Rievocazione alcuni campioni tra i quali Fosco Giansanti, Gianni Perrone, Gino Tondo, Sergio Pannuzzi e Paolo Binarelli. Una citazione a parte merita il festeggiatissimo pilota locale Remo Venturi
, a cui era dedicata la manifestazione e che nonostante le 89 Da sx Gino Tondo, Remo Venturi, il responsabile nazionale gr. 3 Alfio Crespi e Fosco Giansantiprimavere ha sfilato in moto la Domenica ed è stato protagonista di un talk show il Sabato pomeriggio, raccontando aneddoti ed episodi della sua carriera nonché rispondendo alle numerose domande del pubblico. Remo Venturi,
ricordiamolo, è stato due volte vice campione del mondo della classe 500 su M.V.Agusta 4 cilindri nel 1959 e 1960  e sua fu la storica vittoria alla Milano-Taranto del 1954 con una Mondial 175 contro tutte le 500. La manifestazione si è conclusa alle 17.30 con i ringraziamenti di rito a tutti i partecipanti ed un arrivederci alla prossima edizione.

Nella foto in alto: una fase della Rievocazione

Nella foto in basso, da sinistra: Gino Tondo, Remo Venturi, Alfio Crespi (Resp. Nazionale Gr. 3) e Fosco Giansanti