Moto Club

40° Raduno del MC Stelvio International

Per una manifestazione arrivare a quarant’anni è una tappa importante che afferma il suo valore e la  partecipazione costante di molti affezionati negli anni. Il motoraduno dello Stelvio nasce nel 1969 per iniziativa del Moto club Sondrio.

Nei primi anni le manifestazioni avevano come punto d’arrivo le principali località turistiche valtellinesi (Bormio, Aprica, Chiesa in Valmalenco) e attirarono circa 500 centauri ognuno. Nel 1973 si decise di spostare il motoraduno a Sondalo e di sfruttare il fascino che il Passo Stelvio offre da sempre agli amanti delle due ruote. Venne fondato allo scopo il Club Amatori Moto Sondalo che richiese alla FMI di poter realizzare un “Rally dello Stelvio”.

Il sempre maggiore numero di partecipanti costrinse dopo tre anni a cambiare nuovamente la formula della manifestazione: la sede del motoraduno venne fissata a Sondalo mentre al Passo Stelvio vi era la postazione per il ritiro della medaglia e dell’attestato di partecipazione. In questo modo l’accesso al Passo Stelvio dei motociclisti era libero e senza limiti di tempo in modo da evitare un eccessiva congestione della caratteristica strada. In questi quarant’anni varie generazioni di volonta ri di Sondalo ma anche dei paesi limitrofi si sono avvicendate per organizzare ogni anno l’evento, ognuno ha portato nuove idee e ha fatto crescere il raduno fino al 40° Motoraduno Stelvio International Metzeler.

Il raduno nel corso degli anni è stato molto spesso il più frequentato d’Italia il suo picco c’è stato con 11335 iscritti ufficiali nel 2008, le persone presenti durante il week-end però sono molte di più in quanto l’area è aperta anche ai non iscritti, si stimano in genere più di 30000 presenze. Negli ultimi anni i numeri si sono ridimensionati però il raduno è stato comunque quello con più iscritti della Federazione Motociclistica Italiana.

Il programma del 40° sarà il seguente:

 

Giovedì 30 giugno 2016 (Passo dello Stelvio)

13.30 > Apertura Iscrizioni Passo dello Stelvio

19.30 > Aperitivo e cena presso Hotel Pirovano

 

Venerdì 1 luglio 2016 (Sondalo)

10.00 > Apertura Iscrizioni Sondalo e Passo Stelvio

16.00 > Show stuntman Sarah Lezito e Romain Jeandrot

18.00 > Chiusura iscrizioni Passo Stelvio

20.30 > Show stuntman Sarah Lezito e Romain Jeandrot

21.00 > “Vasco Dentro” tribute Vasco Rossi

21.30 > Chiusura Iscrizioni Sondalo

23.00 > “Dirty Dolls” cover band rock

 

Sabato 2 luglio 2016 (Sondalo)

09.00 > Apertura Iscrizioni Sondalo e Passo Stelvio

10.00 > Meeting “Viaggiare in sicurezza”

11.30 > Show stuntman Sarah Lezito e Romain Jeandrot

16.00 > Show stuntman Sarah Lezito e Romain Jeandrot

18.00 > Chiusura iscrizioni Passo Stelvio

18.00 > Meeting “Mototurismo e sicurezza”

19.30 > Premiazioni FIM: classifiche stranieri

20.00 > Show stuntman Sarah Lezito e Romain Jeandrot

20.30 > “Ladies Incanto” cover band

21.30 > Chiusura Iscrizioni Sondalo

22.00 > Parata delle luci

22.30 > “Black Bells” tribute AC/DC

0.30 > “Planethard” cover band

 

Domenica 3 luglio 2016 (Sondalo)

08.00 > Apertura Iscrizioni Sondalo e Passo Stelvio

11.00 > Show stuntman Sarah Lezito e Romain Jeandrot

12.00 > Chiusura Iscrizioni Sondalo e Passo Stelvio

14.00 > Premiazioni ufficiali FMI

 

Al raduno saranno presenti molti marchi del settore,  si potranno effettuare demo ride con Honda, Yamaha e Suzuki, vedere ed acquistare prodotti a prezzi speciali.

Con la preziosa collaborazione di Valtellinainmoto anche quest’anno si porteranno gruppi di motociclisti alla scoperta dei paesaggi e prodotti tipici Valtellinesi.

Avremo inoltre una madrina d’eccezione Maddalena Corvaglia nota ex-velina di Striscia la notizia ma anche molto appassionata di moto.

Altro gradito ospite allo stand di Nolan sarà il pilota Marco Melandri.

Come fatto in passate edizione anche quest’anno il raduno vorrà essere un’occasione per poter fare qualcosa a livello sociale. Si è scelto quindi di effettuare una raccolta fondi con l’aiuto anche di alcuni sponsor che metteranno a disposizione oggetti autografati da piloti da mettere all’asta, il tutto per poter acquistare attrezzature da destinare all’unità spinale dell’Ospedale “Morelli” di Sondalo.

Le unità spinali in Italia non sono molte circa una ventina dislocate per la maggior parte nel nord Italia, anche a Sondalo infatti spesso sono presenti pazienti che vengono da fuori regione e anche dal sud d’Italia.
Le unità spinali trattando un numero di malati minori rispetto alle altre patologie spesso vengono trascurate nonostante hanno bisogno di parecchie attrezzature a volte anche molto specifiche e costose.

Abbiamo scelto l’unità spinale in quanto sappiamo come può essere un reparto fondamentale nella riabilitazione di un paziente dopo un incidente, una caduta o un infortunio sul lavoro.
Avere strutture ben organizzate in certi casi fa proprio la differenza e la vita futura può davvero cambiare notevolmente.
Sono quei reparti che nella vita uno spera di non dover mai frequentare ma una volta anche solo visitati ti rendi conto come sia importante avere strutture attrezzate.

Tutti possono contribuire all’iniziativa versando qualsiasi cifra a Polisportiva Sondalo Sport iban IT15Z0569611009CCI000089807 causale “unità spinale di Sondalo” anche pochi euro versati da molti fanno la differenza.