Motociclismo

Tragedia a Mosca: muore Antonelli

 Gravissimo incidente nel corso della gara odierna (21-07-13) del Mondiale Supersport sul circuito di Mosca, dove ha perso la vita il 25enne pilota del Team Go Eleven Andrea Antonelli.

Il pilota originario di Castiglione del Lago è caduto al primo giro di una gara iniziata con condizioni climatiche difficili, ed è stato colpito dall’incolpevole Lorenzo Zanetti. Immediato l’intervento dei medici, che però non hanno potuto fare nulla. A seguito della tragedia è stato annullato il restante programma di gare del Round russo della Superbike, ovvero gara2 Superbike e la ripetizione della gara Supersport.

La FMI esprime il proprio dolore attraverso le parole del Presidente Paolo Sesti: “Sono profondamente addolorato per quello che è successo, e per la perdita di un ragazzo e un pilota così giovane e promettente come Andrea Antonelli. Il mio pensiero, e quello di tutta la Federazione, va alla famiglia di Andrea, costretta a vivere un momento così difficile. Voglio mandare inoltre un abbraccio particolare anche a Paolo Burini, nostro Direttore di Gara Internazionale e zio dello sfortunato Andrea”

Antonelli era nato il 17 gennaio 1988 a Castiglione del Lago, e dopo un inizio con le Minimoto approda nel 2004 al CIV (Campionato Italiano Velocità) nella classe 125 GP. Nel 2005 passa all’Europeo STK600, categoria nella quale nel 2006 e 2007 correrà con il Team Italia Megabike, chiudendo al 2° posto l’edizione 2007. Nel 2008 sale ulteriormente di categoria, correndo nel Mondiale STK1000 e disputando le prime gare in Supersport. Nella categoria STK1000 Andrea rimarrà fino al 2011, conquistando il 4° posto nel 2010. L’anno scorso l’approdo definitivo in Supersport, dove Andrea aveva ottenuto il 10° posto finale all’esordio.