Fuoristrada

SX Supercross: spettacolare tappa a Carpi

Lo spettacolo ha davvero spiccato il volo. E non poteva essere altrimenti quando tutto è orchestrato semplicemente in maniera perfetta dalla regia del Moto Club Uisp Carpi e gli attori sono fortemente motivati dalla presenza di un grande pubblico, come quello presente a Carpi per la 23° edizione.


 


Così, su di un tracciato bellissimo, che ha saputo coniugare al massimo la sicurezza con la tecnica e lo spettacolo, Alex Cinelli (Honda Pardi Racing) ha data prova di crescita e determinazione, vincendo la sua prima gara stagionale, coadiuvato in maniera perfetta dal suo Team.


 


In seconda posizione, veloce, preciso e per niente intimorito da quanto gli accadeva alle spalle, si conferma Marco Madii (KTM Maddii Racing), e finalmente sale sul podio meritatamente, dopo la “cura pista Dazzi” in quel di Montà d’Alba, il poliziotto del Gruppo Sportivo Fiamme Oro Stefano Dami (2 SP Racing). Ma è stata una battaglia, proprio così come l’avevamo annunciata: 4° Compagnone, 5° Manneh, 6° Valade, 7° Degli Esposti, 8° Mannevy, 9° Cortes (campione di Spagna di SX!): tutti, o quasi, potevano vincere il Main Event.


 


La cronaca del Main Event. E’ stata la partenza a fare la differenza perché, a parte la prima piazza, tutto il resto è stato caratterizzato da una lotta serrata e scambi di posizioni, da cui ha avuto la peggio proprio Degli Esposti che negli ultimissimi giri ne ha perse alcune molto pesanti per la classifica generale di campionato. In questa fase, corretta ma decisa, è spuntata la grinta di Compagnone (Honda Team Cianfrocca).


 


Il campionato entra ora nel vivo, e già questo sabato notte con il Terzo Round che si terrà ad Olgiate Comasco (CO), ci sarà per tutti la possibilità di rivincita. Si correrà in una cornice suggestiva all’interno della Cava Baragiola, su di un tracciato molto spettacolare dovuto proprio alla particolarità della conformazione del luogo che somiglia ad un grandissimo anfiteatro: come al solito, coadiuvato dai proprietari della cava stessa, sarà Armando Dazzi e le sue fide Komatsu a “firmare” il percorso.


 


Appuntamento quindi alle 20,30 di sabato 7 luglio a Olgiate Comasco (CO).