Fuoristrada

SAE – In Sardegna il Minienduro ‘batte’ il calcio con un corso di I livello

Come da tradizione  la Scuola di Avviamento Enduro (la S.A.E.) sbarca in Sardegna.
La novità, quest’anno, è che la manifestazione in programma è, per la prima volta in terra sarda, una due giorni di 1° livello.

Sabato 14 maggio, teatro dell’evento è stato il comune di Arborea presso il centro fieristico del paese. Il corso si è svolto grazie alla collaborazione del Motoclub locale Capitanato dal suo presidente Alessandro Garau.
Una giornata particolarmente calda non ha persuaso i ragazzi nel parteciparvi .
Alla manifestazione è intervenuto anche il Sindaco di Arborea, che con molto entusiasmo ha salutato tutti i presenti.
Alle 18, la carovana della S.A.E. capitanata da Sandro Comotti ha lasciato Arborea per recarsi a Sorso, dove ad accoglierli c’era il presidente del Motoclub Gianmario Dettori, insieme ad alcuni soci.

Domenica 15, la giornata si presentava con un forte vento di maestrale e a tratti qualche piovasco.
Fin dal primo mattino gli aspiranti piloti si sono cimentati nel percorso sterrato, posto nella via principale del paese che porta al mare, ascoltando i consigli e le indicazioni fornite dai tecnici federali presenti.
Fra un turno e l’altro si sono esibiti alla guida delle loro moto due piloti locali che  partecipano al campionato Sardo Minienduro.

Grande lavoro di promozione è stato fatto dai soci dei due club, infatti alle due giornate hanno partecipato  oltre 130 bambini, che hanno fatto fare gli straordinari a tutto lo staff del corso composto da Paola Pelizzeni, Sandro Comotti, Andrea Dentis, Maurizio Sanna, e con la preziosa collaborazione di Daniela e Gabriella.

Alla due giorni non è voluto mancare il presidente del Co.Re. Sardegna Ettore Pirisi, che ha fortemente  voluto questa due giorni, ed ha illustrato il programma all’assessore allo sport del comune di Sorso intervenuto per l’occasione.

Entusiasmo da parte dei partecipanti e dei genitori per la giornata trascorsa all’insegna della scuola Federale.

Nota di colore è che sono saltate due partite di calcio della categoria giovanissimi, perché i bambini erano la S.A.E. a girare in moto. MiniEnduro batte Calcio 2 a 0, un risultato più che soddisfacente per la Federazione, per il nostro sport e per il corso.