Fuoristrada

Newsletter MotoLiguria del 29 ottobre 2014

 News-1 Rovelli il più Fast
Fast Enduro, campionato interprovinciale che non riesce a decollare, ha comunque animato la scorsa domenica di cinquanta fuoristradisti.
Questa formula, adottata anche in altre regioni ma nata in Liguria, non riesce a sfondare ed i numeri deficitari dovranno essere discussi nella prossima conferenza settoriale per capire il futuro di essa.
La terza gara della stagione 2014 è stata organizzata dal MC Fuoringiro, che ha messo in palio il Trofeo Celeste Visca; partenza da Moisio di Vezzi Portio, sei enduro test ed un bel percorso per una gara semplice che avrebbe dovuto chiudere per molti la annata.
Luca Rovelli all’esordio su Husqvarna ha vinto la graduatoria assoluta e Top Class;2° Assoluto e 1° E2 Matteo Rossi (Sanremo  ), cinque prove speciali su sei dominio di Rovelli, una per Rossi.
Nella graduatoria complessiva bravi anche Simone Martini (S.C. Badalucco, 4° e 2° Top Class), Maurizio Bonetto (Cairo, 5° e 3° Top Class), Fabio Pavone (Sanremo, 6° e 1° Veteran); hanno vinto le altre classi Luca Chiola (Segno, 50 Cadetti), Elia Rossi (Superba, E1), Stefano Dogliotti (Cairo, E3), Lorenzo Cecchini (Due Valli, Amatori).
Devo correggere la notizia della scorsa settimana inerente le  classifiche del TdR 2008; non fu Luigi Maule membro del team vittorioso ma Piero Boeri, con il quale mi scuso.
Pertanto si fregiarono del titolo Under 23 Maurizio Gerini, Simone Martini, Luca Rovelli, Piero Boeri, con 1’21” di vantaggio su Sicilia e 2’16” su Umbria.
In quella gara di Castiglion Fiorentino del 9 novembre 2008 Luigi Maule si classificò terzo nella classe B del Trofeo Club.
Il MC Fuoringiro domenica scorsa aveva anche l’onere organizzativo della Cavalcata murialdese per quad; 43 gli iscritti al tour , partito da Borgata Piano per un percorso lungo oltre cento chilometri.
Domenica prossima termineranno le Skube Series; il MC Cairo Montenotte recupererà a Prato dell’asino (Roccaverano)la quinta ed ultima prova, che varrà pure come campionato regionale Minienduro e giornata Hobby sport per i non tesserati e chi volesse solo allenarsi senza classifiche.  
A Riva Trigoso ci sarà una giornata analoga , Hobby sport ovvero prove libere senza classifiche denominate Hard Race Liguria.
IL MC Divisione Enduro ha riservato tre appuntamenti di cui uno agonistico, l’ultimo, ed in vista di questo tesserati e non FMI potranno fare test su due arenili, quello di Riva è già stato più volte usato .
Clicca per classifiche Fast Enduro, Regolamento Particolare Skube e Hard Race Liguria

News-2 Giovani speranze
Il Trial ligure si è presentato a Gualdo Tadino , sede del Trofeo delle regioni 2014, con due squadre più che giovani.
Nella classifica CRG il team composto da Francesco Castagnola, Andrea Moretto , Federico Strocchio è classificato quinto, settimi Dario Doglio, Salvatore Scopelliti, Alessio Lo Presti.
Accompagnati da Valerio Perelli e Giorgio Donaggio  i giovanissimi Juniores C, D, E hanno fatto una esperienza che faranno fruttare nel 2015, acquisendo lo speciale premio virtuale di squadre più giovani al via.

News-3 Deserto illuminato, Canepa e Gamarino ultimo impegno
Sdoganati i Gran Premi in notturna il Qatar si appresta a chiudere il campionato mondiale Superbike nella notte di Losail.
Scelta questa soluzione per evitare le tempeste di sabbia quotidiane e le torride temperature, nel 12° GP della stagione i centauri genovesi affronteranno i 5380 metri, le 16 curve, ed un rettifilo lungo oltre un chilometro, più che altro per presentarsi al meglio nel 2015, dando un amichevole addio ad un 2014 anonimo.
Niccolò Canepa è in risalita dopo Magny Cours, 13° Superbike  e 2° EVO, a +30 punti dallo spagnolo David Salom ed a -20 dal francese Jeremy Guardoni, insomma una posizione che non dovrebbe mutare anche se la matematica non è ancora senza appello.
Christian Gamarino è classificato 17° Supersport, parte  per migliorarsi dopo una stagione più che difficile, mentre Federico Sandi 16° Superstock 1000 ha fatto punti nelle ultime tre gare alle quali ha partecipato.
A funerali avvenuti informiamo gli appassionati di Velocità in salita che è mancato Marcello Civitan di Cogoleto, pilota licenziato per il MC Don Bosco dal 1974 ; fu tra i migliori cronoscalatori dell’epoca.
Nel corso della settimana sono state finalmente pubblicate le classifiche finali di alcuni Trofei ; partiamo dal Moto Varano che vede la classe 125 Open monopolizzata dai liguri, 1° Marco Baldassarre (Motauri), 4° Angelo Siri, 6° Alessandro Galli, 9° Andrea Capurro, 10° Massimiliano Tesori, 13° Otello Tesori tutti del MC Pro Recco Racing, 14° Tartarini (Motauri).
Nella classe 600 Open vince Alessandro Traversaro(Ligurbike) avanti ai compagni di club Pace 5° e Oddi 7°, confermandosi 1° anche nella 100 SuperOpen con Sanquirico 3°, infine Reolon-Merlo (Genova) sono 12mi tra i Sidecar.
Nel Moto Estate vince infine il busallese Rodolfo Gaggiolo la classe Naked con cinque vittorie su altrettante competizioni.
 
News-4 Ottobiano attende la meglio gioventù del Motocross
L’ultima prova del campionato piemontese MX si è svolta domenica scorsa ad Ottobiano richiamando molti liguri che non avevano altri impegni agonistici, nessuno sul podio ma buone prestazioni per Edoardo Crosa (4° 65), Salvatore Mammoliti (5° 2T), Sebastiano Romano (5° 65), Mario Tamai (8° MX2),
Matteo De Sanctis (9° 85), Andrea Roncoli (9° 85), Mattia Folchi (15° MX1), ed ancora Valerio Millemaggi (3° ospiti 125), Pietro Pollara (1° Veterani), Alessandro Timossi (3° Veterani), Enrico Genta (6° Veterani), questi ultimi Veterani ci attendiamo tornino ad iscriversi in Liguria.
Dal 31 ottobre al 2 novembre la stessa pista ospiterà i Piloti di Interesse Nazionale (PIN)  selezionati dal settore tecnico FMI, sono stati chiamati tra gli iscritti della nostra regione per la 65 Davide e Mario Cremonini, Edoardo Crosa, per la 85 Andrea Roncoli, per la 125 Mario Tamai, Manuel Ulivi. 
 
News-5 Finalmente ufficiali le classifiche off road 2014
Il termine di reclamo per tutte le classifiche ufficiose dei Campionato liguri Enduro, Motocross, Trial è scaduto pertanto il Comitato Regionale FMI Liguria dichiara ufficiali le graduatorie qui linkate.
Inoltre Giovedì 30 ottobre è indetto presso la casa delle federazioni il Consiglio Regionale allargato ai Coordinatori sportivi e Referenti , dalle ore 20 ciascuno dei presenti esporrà il resoconto della propria specialità, saranno definite le date delle Premiazioni Regionali, delle Conferenze di specialità e della Assemblea Ordinaria.
Clicca per le classifiche ufficiali dei Campionati Regionali Liguria Enduro, Motocross, Trial

News-6 VdB insegna a derapare 
L’arte dello sliding , l’essenza delle Supermoto, sarà insegnata presso la pista di Castelletto di Branduzzo tramite la “VdB Academy”.
Adriano Monti, boss dell’impianto molto apprezzato dai motards liguri, ha lanciato questa scuola di pilotaggio Supermotard ideata dal campione francese, il quale per oltre un decennio è stato al vertice di questo sport.
Thierry Van Den Bosch , quattro volte campione del mondo e campione nazionale in mezza Europa tra cui 4 volte in Italia, metterà a disposizione dei più disparati livelli la sua esperienza conducendo nel motodromo pavese i corsi.
Per chi volesse maggiori informazioni consultare www.vdbacademy.com .

News-7 Salmour e Pontedera, il futuro dei velocisti liguri
La Società Parco dei Giganti promotrice del progetto Autodromo di Salmour (CN) in queste settimane ha aperto un tavolo di confronto con la Pluris Servizi Immobiliari di Roma che fa capo ad Alfredo Medici. 
La Pluris, già promotrice del progetto dell’autodromo di Pontedera , sta valutando la possibilità di acquisire quote societarie della Parco dei Giganti Srl società proprietaria delle aree del progetto del nuovo circuito.
Le due società si sono già confrontate in merito agli aspetti tecnici e il progettista dell’autodromo di Salmour ha illustrato alla Pluris sia il progetto già approvato di 3.500 m. che la variante che porterebbe l’autodromo a 4.350 m.
Per quanto riguarda gli aspetti legati allo sviluppo in termini di business si ha da entrambe le parti la garanzia di avere la disponibilità di Walter Sciacca, già consulente e futuro direttore generale dell’Autodromo di Pontedera, che si è detto pronto a raddoppiare l’impegno per sviluppare e dirigere, in caso di esito positivo dell’operazione con la Pluris, anche il circuito di Salmour.
I due autodromi sarebbero sinergici tra loro in quanto territorialmente non concorrenziali.
Se come sembra l’ operazione verrà ritenuta sostenibile dalla Pluris la Liguria potrebbe finalmente avere un autodromo  a poca distanza dal Ponente così come sarà Pontedera per il Levante ligure.