Fuoristrada

MX Junior. Ecco la seconda finale: vietato sbagliare

E’ tutto pronto ad Esanatoglia (MC) per la seconda delle tre finali del Campionato Italiano Motocross Junior. Dopo l’appuntamento di luglio a Ponte a Egola (PI), i giovani crossisti italiani sono pronti a duellare in quelle che saranno gare fondamentali in vista dell’ultima prova del 18 settembre a Ottobiano (PV). Questo fine settimana infatti bisognerà andare molto forte, senza però commettere errori.

Nella 125 cc arriva al comando Andrea Zanotti che guida la classifica con 220 punti grazie ad un successo e ad una seconda piazza. Dietro di lui, a 200, Gianluca Facchetti incappato in più cadute nella prima manche toscana e poi vittorioso nella seconda. Più lontano, a 165 lunghezze, un ottimo Mario Tamai capace di mettersi alle spalle Emilio Scuteri e Paolo Lugana.

Anche nella 85 Senior la situazione è serrata, con Andrea Adamo in testa (200 punti) davanti ad Alberto Barcella (180).  Il capoclassifica ha vinto la seconda manche è chiuso terzo la prima, conquistata da un Kevin Cristino oggi  quarto nella generale a causa di una rovinosa caduta in gara 2 a Ponte a Egola. Terzo è quindi un costante Mirko Valsecchi mentre a chiudere la top 5 è Alessandro Facca.

La 85 Junior vede Gaetano Cassibba e Andrea Viano (foto) a pari punti – 220 – inseguiti da Alberto Ladini (145), Mattia Paglionico e Andrea Rossi.

Valerio Lata in Toscana ha accumulato un buon vantaggio nella 65 Cadetti e ora conta 220 lunghezze contro le 165 di Ferruccio Zanchi. Dietro di loro, il russo Zamar Osmolovskiy, Matteo Luigi Russi e Mattia Mariani.

Per capire come evolverà la situazione nelle diverse classi, non resta che aspettare domenica.