Fuoristrada

E’ finalmente iniziata la FIM ISDE 2013

 E’ ufficialmente iniziata l’88° FIM ISDE 2013. Oggi pomeriggio ad Olbia, in un palcoscenico fantastico come il molo crociere Isola Bianca, si è tenuta la Cerimonia di Apertura della Sei Giorni di Eduro. 627 piloti hanno sfilato sul palco davanti a un pubblico di 4000 persone tra appassionati e addetti ai lavori. Visto il numero di nazioni partecipanti, la Cerimonia è durata circa due ore: Andorra è salita sul palco per prima, l’Italia per ultima in quanto nazione ospitante. Prima degli azzurri, però, a raccogliere gli applausi è stata la Francia, detentrice del Trofeo vinto lo scorso anno in Germania. Emblematica  la frase di Antoine Meo, Campione del Mondo E1: “Il vero problema è che le Prove Speciali sono troppo belle!”. Un complimento a tutta la Sardegna, che ha ospitato l’Opening Ceremony con grande entusiasmo. 

Quando l’Italia è salita sul palco, si è scatenato un vero e proprio tripudio. Alex Salvini, portabandiera della Maglia Azzurra ha portato sul palco l’entusiasmo di un’intera nazione: “E’ vero, correre da Campione del Mondo – ha detto il neo iridato della E2 – mi investirà di una responsabilità in più ma allo stesso tempo sarà fantastico guidare davanti al nostro pubblico”. Insieme a lui, tutta la squadra italiana che ce la metterà tutta per ottenere un risultato importante.

Al termine della sfilata, ecco i momenti più solenni. Graziella Marchi, dell’Agenzia Governativa Sardegna Promozione, ha salutato i partecipanti con grande emozione. Le è succeduto il Sindaco di Olbia, Gianni Giovannelli, in rappresentanza dei dieci comuni da cui passerà la Sei Giorni. Hanno chiuso i saluti Heinrich Smith (Presidente di Giuria), e il Presidente della Federazione Motociclistica Italiana, Paolo Sesti: “Devo ringraziare i Moto Club, gli addetti ai lavori, le autorità locali, la Regione e le tante persone che ci hanno aiutato a realizzare sogno”.