Moto d'Epoca

Vintage – Il Gruppo 5 del Trial a Primaluna

Quasi una beffa, ma riuscita a metà, quella che il meteo ha voluto offrire al classico appuntamento in Valsassina per il GR5 Trial.

Dopo mesi di caldo torrido un pesante acquazzone ha accolto i partecipanti alla prova di GR5 voluta dal MC Valsassina sabato 1 settembre e domenica 2 settembre, in quel di Primaluna. Questo fortunatamente è avvenuto solo al sabato poco prima della partenza, dei due giorni, che componevano l’appuntamento, mentre alla domenica tutto è risultato perfetto.  Due giorni si diceva con classifiche e punteggi validi per ogni giornata, come il percorso uguale per i due giorni con solo alla domenica una zona in più. Zone che hanno retto molto bene anche alla prova acqua, sebbene tracciate non con questa previsione meteo. Certo che per moto e piloti, non certo di primo pelo, un giro lunghetto con dodici zone da farsi due volte al giorno, ha necessitato anche una buona preparazione fisica e meccanica per mezzi e concorrenti.

La Valsassina e più precisamente Primaluna a hanno comunque offerto un grande scenario, come sempre, e come sempre chi c’era si è molto divertito grazie anche alla perfetta logistica  di gara offerta dal Moto Club Valsassina con, preziosa ciliegina sulla torta, una ricca premiazione con offerta di prodotti tipici della Valle e apprezzatissimi pneumatici. Inoltre oltre alla classica classifica individuale qui era presente anche una speciale classifica per squadre composte da tre elementi di varie categorie. Classifica con lotta sino agli zeri che hanno dato la vittoria alla compagine di casa denominata Ciresa 2 con Maurizio Magni, Giosué Baruffaldi ed Alberto Stupia come componenti, su Ciresa 1 e la squadra denominata i Canzesi. E vittoria non poteva esser meglio denominata in quanto il Trofeo era titolato alla memoria di Vittorio Ciresa pioniere del trial in questa Valle. Ora passiamo ad elencare i vincitori nel trofeo FMI GR5 di cui questo appuntamento fa parte nel determinare il vincitore finale. Iniziando dalla Clubman con al sabato il trio Arrigoni Rodolfo,Landra Bruno e Sartore Christian sui gradini del podio, mentre all domenica lo stesso vedeva le posizioni invertite con Sartore, Landra e Arrigoni nell’ordine. Ora ai Gentleman, che sabato avevano primo Dario Seregni poi Giorgio Mariani a seguire Rolando Tagliabue, rivoluzione alla domenica di cui il solo Tagliabue rientrava siul podio come secondo, mentre vinceva Sergio Nembrini e terzo era Giuseppe Stanghellini.

Nella categoria più “datata” la Pre 65, si avvertiva una assenza molto pesante quella di Giulio Mauri, ricordato nalla premiazione di fine gara, ma la gara doveva continuare e cosi era vincente Baruffaldi Giosuè davanti a Luciano Lentini ed al concorrente più anziano Vittorio Bucci anni 73. Domenica fotocopia con la sola assenza di Bucci reintegrato da Franco Pavoni al terzo posto. Ora gli Expert che percorrevano il tracciato verde il più difficile, qui Gilardini Sabino vinceva al sabato su Mario Bernardini e Fulvio Adamoli.

Nella classifica domenica passava primo Usellini con  Gilardini secondo ed entrava sul terzo gradino  Bernardini. Sempre Expert ma Open e qui classifica fotocopia tra sabato e domenica con sempre primo Andrea Fistolera, Luciano Scudeletti secondo e l’unica ragazza in gara Clara Macchiavello terza a chiudere il podio. Questo per i concorrenti al Trofeo FMI ma altri nomi rerano presenti a Primaluna alcuni veri aficionados tra questi citiamo gli stranieri Joe Wallman e Patrick Frei nella expert e Jacek Swider su una Zundapp bellissima e Axel Niechoj nella Clubman. Per loro come per tutti gli altri arrivederci ad ottobre a Ferrada per l’ultima prova di GR5.

Scarica le classifiche aggiornate