Fuoristrada

VENETO – Macoritto, Pellizzaro e Rossi vittoriosi al 1° via di minienduro

Ad ospitare il secondo atto del triveneto Minienduro è la verde cittadina bellunese di Arsiè che incorona il secondo trionfo stagionale dell’udinese Lorenzo Macoritto nella Aspiranti 85, mentre Mattia Guadagnini e Matteo Panigas primeggiano rispettivamente nella Esordienti e nella Baby.

Arsié sinonimo divertimento. Il verde e ridente paesino bellunese alle porte delle Dolomiti ha fatto dello sport il vero protagonista di un fine settimana zeppo di eventi. Merito della 4^ edizione della “Summer Fest” (Festa dello Sport), 4 giorni di festa all’insegna dello spirito sportivo allietato da musica per grandi e piccini e piatti appetitosi (cinghiale allo spiedo e il “pastin”) ospitati presso gli impianti sportivi comunali “De Nale”. Tra le discipline non poteva non mancare l’enduro, complice il moto club Pistoni Roventi sodalizio capitanato dall’infaticabile Roberto Dal Molin nonché coordinatore del Comitato Veneto Enduro che lo scorso anno diede vita ad  un’impeccabile tappa degli Assoluti d’Italia. Due addirittura i giorni dedicati alle 2 ruote artigliate, sabato  con la Scuola Avviamento Enduro, alla quale hanno aderito una quarantina di bambini che hanno voluto cimentarsi in sella ad una moto,supportati da tecnici qualificati della Federazione Motociclistica Italiana e domenica con la terza tappa del campionato italiano Minienduro  valevole anche per il Triveneto. Ad oltre due mesi dalla tappa inaugurale di Udine (10 aprile) il campionato ha visto scendere in campo 30 piloti “ formato mini made in Triveneto” attentamente osservati dal presidente del Comitato Regionale Friuli Venezia Giulia Mario Volpe che ha fortemente creduto e voluto questa specialità motoristica Under14 e dal consigliere nazionale Ivano Zatta. Cimentatisi in 6 giri da 8 chilometri circa i riders hanno dimostrato doti e gran tenacia tra i terreni della Valbelluna resi assai umidi e scivolosi dall’acqua scesa nella nottata di sabato. Mattatore della giornata ancora una volta è il portacolori del moto club Variano Lorenzo Macoritto che è salito doppiamente sul gradino più alto del podio degli Aspiranti, sia nazionale che triveneto. Come lui il talentuoso Mattia Guadagnini tra i Baby Sprint. Da segnalare la netta vittoria nazionale tra le squadre per la compagine del moto club Gaerne.

Prossimo appuntamento con il campionato dei piccoli è atteso per domenica 10 luglio a Civezzano (TN).

ESORDIENTI (’99-’00-’01) – sino a 65 2T e sino a 110 4T: Davide Pellizzaro (Suzuki), vincitore a Udine, non è riuscito ad arginare la velocità del bravissimo Matteo Panigas (KTM) che ha fatto sua la classe staccando di oltre un minuto gli avversari. A chiudere il podio Mattia Leonarduzzi (KTM).

BABYSPRINT (’00-’01-‘02’-’03) sino a 65 2T e sino a 110 4T: Cavalcata trionfale per Mattia Guadagnini e la sua KTM 65 unico arrivato tra i Baby del Triveneto ma soprattutto vincitore di classe nel podio nazionale alla sua prima uscita tra i controlli orari e le prove speciali.

ASPIRANTI 85 (’97-’98-’99-‘00) – da 55 2T a 85 2T e da 111 4T a 150 4T: Secondo successo consecutivo per Lorenzo Macoritto che ha confermato di essere il vero dominatore di classe. Primo argento stagionale per Davide Dal Pian (KTM) mentre Lorenzo Camporese (KTM) si è dovuto “accontentare” di un bronzo.