Fuoristrada

VENETO – Il Moto Club Tenni è Mondiale Con Gabor Talamacsi

Il motoclub Omobono Tenni di Treviso grazie alla vittoria del pilota ungherese Gabor Talmacsi si può vantare di essere un Motoclub Mondiale. Infatti da quest’anno il pilota magiaro corre con licenza italiana  e proprio con i colori del motoclub trevigiano. A causa di qualche incomprensione con la federazione ungherese, Gabor Talmacsi ha deciso ad inizio anno di prendere la licenza per correre il mondiale 125GP con la Federazione Motociclistica Italiana, grazie alla conoscenza ed amicizia che lo lega da anni  con Luigi Favarato, coordinatore del Campionato Internazionale Alpe Adria per l’Italia ed amico di lunga data del team manager di Gabor, il trevigiano Stefano Favaro. Ha cominciato la sua carriera di pilota nel campionato Alpe Adria alla fine degli anni novanta, per entrare nelle file del mondiale all’inizio degli anni 2000, raccogliendo anno dopo anno risultati sempre più sorprendenti e correndo con le moto ufficiali di diverse case, dalla Honda, alla KTM sfiorando più volte il successo finale, conquistato meritatamente quest’anno  in sella all’Aprilia ufficiale del Team spagnolo Aspar, dove vede impegnato un altro trevigiano doc, quel Gino Borsoi che per anni è stato protagonista nella stessa categoria mondiale.


E’ la prima volta che un mondiale di velocità approda in città a Treviso e grazie alla politica del sodalizio trevigiano che da anni ha deciso di seguire con tenacia i ragazzi che si cimentano nella velocità in tutti i campionati italiani ed internazionali. Dunque un bel risultato che lancia il motoclub trevigiano nell’olimpo della velocità mondiale, non dimenticando che a questo titolo si aggiungono gli altri due titoli vinti dal Galbusera Fabio nella 125SP e Morris Brescacin nell’Endurance nell’Alpe-Adria, ed i titoli Triveneti di Vidossich Marco e Brescacin Morris, oltre ai tanti piazzamenti nelle zone alte di classifica degli altri piloti del Tenni.


Si attende ora l’arrivo nella marca del campione del mondo Gabor Talmacsi per una giusta e meritata festa con i soci e simpatizzanti del Motoclub O.Tenni di Treviso, e ricordare il 70° anniversario della vittoria di Omobono Tenni al Tourist Trophy dell’Isola di Man nel 1937. Un titolo mondiale per il sodalizio è stata la miglior riconoscenza alla memoria del grande Omobono Tenni.