Moto d'Epoca

Varano “apre” i Meeting d’Epoca in Pista FMI

Varano de’ Melegari inaugura la stagione degli appuntamenti in pista organizzati dalla Federazione Motociclistica Italiana per le moto d’epoca. Sabato 22 e domenica 23 aprile tutti invitati ad uno spettacolo totale con un programma fittissimo di 11 gare, affiancate da tre turni in pista riservati alle moto del Gruppo 3.

Mancano ormai pochissimi giorni e la situazione è da “sold out” quasi totale, con 364 piloti già iscritti al primo appuntamento stagionale della serie. Nel 2016 la presenza media a queste gare è stata di 335 piloti: facile quindi comprendere la piena soddisfazione degli organizzatori, così come si intuisce quanta voglia abbiano gli appassionati di “sgranchirsi” le gambe dopo l’inverno.

Per i ritardatari, restano ancora liberi una ventina di posti nel Gruppo 3, che prevede un’attività non competitiva, riservata a motociclette iscritte al Registro Storico FMI: si gira in pista senza rilevazione dei tempi ma per il solo piacere di farlo, peraltro in un impianto “in assetto gara”, quindi con il massimo livello di sicurezza possibile.

Diverso il discorso dei due Campionati Italiani ospitati nell’occasione:

  • l’Italiano Gruppo 4 (con quattro classi in gara) è impostato sul concetto della Regolarità. Vengono registrati i tempi sul giro di ogni pilota e la classifica dipende dalla costanza di guida: la minore differenza tra il proprio giro migliore ed il peggiore, rispetto alle differenze degli avversari, determina la posizione in classifica;
  • l’Italiano Gruppo 5 prevede invece Competizioni in pista incentrate sulla prestazione assoluta: vince chi è più veloce, in situazioni facilissime da capire, aiutati dai commenti dello speaker, anche se in gara ci sono tre differenti classi di motociclette.

In questa due giorni di aprile sono inoltre previste ulteriori gare, con altre 6 categorie in pista, per cui chi arriva in Autodromo di sicuro non potrà annoiarsi.

Come già detto, il Meeting di Varano è il primo dei 5 organizzati dalla Federazione Motociclistica Italiana: gli altri si corrono il 20 e 21 maggio a Vallelunga, il 24 e 25 giugno ad Adria, il 2 e 3 settembre ad Imola e il 7 e 8 ottobre a Misano.

Sono ammesse al Campionato Gruppo 4 e Gruppo 5 moto commercializzate entro il 31.12.1983. Non sono permesse modifiche al motore originale, né a telaio e forcellone. Il sistema di scarico deve essere conforme a quello originale. Un’attività destinata a chi vuole divertirsi in pista in totale sicurezza, ognuno in base alle proprie competenze di guida, ma sempre a costi molto contenuti, visto che per l’iscrizione ad una gara si parte dagli 80 euro per il Gruppo 3, per arrivare ai 200 per il Gruppo 5.