Fuoristrada

Under23 – Senior: la carica dei 300 a Calvi dell’Umbria

Scatta domenica 25 marzo il primo via anche per i due tricolori Under23 e Senior. A patrocinare l’affollato evento il comune di Calvi dell’Umbria a Terni con la regia del Motoclub Racing Terni


 


Saranno ancora in 300 piloti a tenere a battezzo un campionato italiano di categoria. Solo una settimana fa alla prova inaugurale del tricolore major di Aielli (AQ) lievitarono addirittura a 320 le iscrizioni che pervennero al moto club organizzatore. Circostanza analoga per domenica 25 marzo per i campionati Under23 e Senior dove le iscrizioni sono state bloccate inderogabilmente a 300 (122 Senior, 177 Under, 1 Elite) già da una settimana per evitare disagi logistici e possibili scavalcamenti di tempi in gara. Qui i tricolori sono due congiunti e verranno disputati in medesima sede. Uno sposalizio questo che da due anni regala al pubblico ed a tutto il circus della specialità, uno show ineguagliabile perché vede confrontarsi in sfide dal leale spirito sportivo, tra veloci mulattiere ed insidiosi fettucciati le giovani promesse dell’enduro italiano contro l’avversario di sempre, il cronometro. Anche per questa stagione lo spettacolo, suddiviso sempre in cinque prove e senza possibilità di scarto, è assicurato. Unica modifica dal punto di vista regolamentare è l’esclusione dall’Assoluta della 50 Cadetti, la classe che maggiormente patisce in caso di brutte condizioni atmosferiche. Questo consentirà all’organizzazione ed agli organi federali chiamati in campo di porre repentine modifiche o meglio eliminare giri e/o controlli senza intaccare l’assoluta di giornata e provocare grossi disagi all’andamento di gara.


La provincia di Terni è chiamata ancora a diventare protagonista delle due artigliate nuovamente grazie agli uomini del moto club Racing Terni ed al suo presidente Roberto Romoli che anche quest’anno dopo gli Assoluti dello scorso settembre a Piediluco riporteranno sui circondari ternani il rombo dei motori a 2 e 4 tempi, in previsione del tappa mondiale attesa nel 2008. Questa volta non sarà la consuetà cittadina di Piediluco, ma Calvi dell’Umbria a patrocinare. Definita “la porta felice dell’Umbria” la località (a circa 60 Km da Roma e 33 da Terni) è adagiata su uno sperone roccioso tra verdeggianti colline declinanti verso il Tevere, a ridosso del monte San Pancrazio, e si erge a 410 metri sul livello del mare.


Tutti ricorderanno le apocalittiche condizioni che fecero da umida cornice alla prova inaugurale di campionato lo scorso 12 marzo nella sfortunata Oliveto Citra (SA). Situazione che pare tristemente riproporsi anche quest’anno visto che proprio oggi a Calvi e dintorni ha nevicato allarmando l’organizzazione che sta cercando di ripristinare il percorso di 55 km che dovrà essere percorso 3 volte. Due le prove speciali previste. Un cross-test (4.500 m.) su terra con leggere contropendenze e un Enduro-Test (3.500 m.) da effettuare in salita nel pietroso sottobosco con partenza a 2 km dall’area paddock e arrivo a 500 m. Il programma della manifestazione comincerà ufficialmente sabato 24 con le operazioni preliminari (dalle 10.00 alle 12.00 e dalle 14.00 alle 17.00).


Appuntamenti da seguire ancora con grande interesse saranno quelli riservati ai Challenge HM Honda 50 e Husqvarna che affiancheranno lungo tutto il percorso 2007 il campionato italiano offrendo ricche opportunità agli appassionati.


 


Alcuni anticipi sugli accasamenti, in attesa dei comunicati dei risultati:


UNO SGUARDO AL TRICOLORE SENIOR: Con l’uscita dalle scene dei suoi avversari Riccardo Fermi nonché tricolore 125 2t e assoluto e Angelo Barbiero, è via libera nell’ottavo di litro per il Pablo Peli (Yamaha) passato al Gaerne. Situazione simile nella 250 2t orfana del campione Manuel Bana (Hm) passato alla “duemmezzo 4t”, con il vice Carmelo Mazzoleni (Kl-Kawasaki) tra i più accreditati alla corsa al titolo con particolare attenzione a Marco De Rocchi (Hm) e Juri Simoncini (HM). Nella 250 4t oltre a Bana, occhi puntati agli eterni rivali Marco Brioschi (HM), Giorgio Alberti (Ktm) e Simone Zanon (Yamaha) con la sicura inclusione di Giovanni Gritti (HM). Ancora una lotta a tre anche nella 450 4t tra Lorenzo Alvisi (Hm) che cercherà di bissare il titolo, e gli inseguitori Angelo Maggi (Hm) e Stefano Bertolazzi (Husaberg Italia), mentre nella Oltre il neo papà Matteo Guastini (Beta) si ritroverà a lottare con il ligure Davide Dall’Ava e con Maurizio Casartelli (Sherco).


 


UNO SGUARDO AL TRICOLORE UNDER: importanti cambi di categoria renderanno ancora più difficile fare delle previsioni sui risultati finali. A partire dalla 125 2t Junior con l’abbandono del tricolore Manuel Pievani si inserisce il campione della Unica 4t Vanni Cominotto (Kl-Kawasaki R.P.) che dovrà vedersela con il pilota del Team Italia Mattia Traversi (ktm GP Motorsport). La 250 2t Junior promette vere scintille visto la presenza del pilota ufficiale Hm-Honda Zanardo Oscar Balletti e detentore del titolo assoluto Under23 che lotterà con il compaesano Marco Pasquali (Ktm). Possibili pretendenti anche Andrea Fossati (Suzuki) e l’azzurrino Luca Bertolotti (Ktm GpMotorsport). Sarà una lotta limitata a due, quella della Unica 4t. con i due coriacei ed ex compagni di squadra Maurizio Facchin (Kl-Kawasaki R.P.) e Mirko Gritti (Beta Boano) a battagliare per il primo gradino. Tra i cadetti è scontro sicuro in casa Team Italia tra Davide Roggeri (Ktm GpMotorsport) e Michael Pogna, (Husqvarna Mucci) con il terzo incomodo Edoardo D’Ambrosio (TmRacing Berloni). Lievitati gli iscritti nella 125 4t con ben 17 iscritti con sicuri pretendenti al titolo Luca Marcotulli (CH Racing), i due alfieri Fantic Motor Daniele Armanni ed Eric Rebellato ed il promettente pilota del Team Italia campione in carica classe 50 Jonathan Manzi (Ch Racing). Nella 50 con Manzi e D’Ambrosio passati a maggiori categorie è possibilità di riscatto per Lorenzo Gualtieri (Hm) e Guido Conforti (Fantic).


Ben sei invece le “riders” in gonnella pronte a battagliare nei duri territori umbri di Terni. A tentare l’attacco alla campionessa in carica Marzia Grandi (Ktm) si ripresenterà la vice Anna Sappino (ktm). Occhi puntati anche su Alessandra Sbrana plurititolata nel Trial italiano e che tenterà l’avventura del tassello con una Kl-Kawasaki R.P..   


 


R.P. 1^prova: http://www.axiver.com/endIta/2007/under/terni/info.htm