Un weekend di successi per la SAT

Lo scorso fine settimana ha confermato l’ottimo lavoro che sta realizzando il Settore Tecnico della Federazione Motociclistica Italiana, in particolar modo per le scuole di avviamento: le attività che hanno l’intento di avvicinare i più giovani alle specialità dell’enduro e del trial.


 


E proprio la SAT (Scuola Avviamento al Trial) ha registrato l’ennesimo successo lo scorso weekend nel doppio appuntamento lombardo: sabato al Datch Formu di Assago, in concomitanza con la tappa del Mondiale di Trial Indoor, e domenica a Malpensa all’interno della seconda edizione dell’MXP Motori.


 


Un vetrina “mondiale” ha fatto da sfondo all’attività della SAT ad Assago dove numerosi appassionati hanno voluto “iniziare” al trial i propri figli. La scuola si è disputata sul piazzale all’esterno del Forum dove lo staff (Michele Pradelli, Andrea Buschi, Fabio Piccinini, Alessandro Pinelli, Luana Ricchi) ha disegnato due percorsi: un anello per far prendere confidenza con la moto ai più inesperti e un campo scuola con ostacoli naturali per i più tecnici.


 


Grazie anche all’ottima pubblicità dalla società organizzatrice dell’evento, la partecipazione è stata a dir poco numerosa: 80 ragazzi dalle 16.30 alle 20.30 hanno messo a dura prova tutto lo staff SAT che ha comunque dimostrato passione e professionalità riuscendo a soddisfare tutte le richieste.


 


Ottimo riscontro avuto all’MXP Motori di Malpensa dove, nonostante la pioggia ed il freddo ben 60 bambini si sono cimentati con la SAT. In questa occasione sono stati svolti dei “minicorsi” della durata di 30 minuti con 4 piloti per turno.


Dopo il riscaldamento muscolare per i giovani piloti, lo staff ha avviato le lezioni teoriche sul trial per poi passare alla prove pratiche in tutta sicurezza e con piena soddisfazione dei ragazzi e dei genitori.


 


Il weekend SAT si è chiuso così con l’ennesimo successo che ha messo in luce, soprattutto domenica, individualità di ottimo rilievo tecnico segnate nel taccuino dei tecnici per il 2° livello.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI