Fuoristrada

Un passo avanti per le targhe fuoristrada

La Commissione Infrastrutture e Trasporti della Camera dei Deputati ha accettato un emendamento che mira a concedere l’utilizzo di targhe speciali (con dimensioni ridotte rispetto a quelle originali indicate dal Codice della Strada) nel corso delle competizioni fuoristrada. Grazie a quanto sopra, l’emendamento viene ora inserito nel testo della Delega al Governo per la revisione del Codice della Strada stesso.
La Federazione Motociclistica Italiana desidera ringraziare con calore l’onorevole Marco Desiderati, della Lega Nord, che ha voluto presentare l’emendamento citato e ne ha ottenuto l’accoglimento, dimostrando una grande sensibilità nei confronti del problema “targhe” nelle competizioni di enduro.
La FMI, come noto, è fortemente impegnata nell’ottenere da tutti gli appassionati il totale rispetto delle norme in vigore.
Ma la possibilità che le norme possano essere modificate per venire incontro alle esigenze dei cittadini è l’obiettivo immediatamente successivo.
Potere contare sulla sensibilità di alcuni membri del Parlamento è sicuramente una grande agevolazione per il nostro lavoro.