Loading...

Un italiano ai vertici del Mondiale Sidecarcross. E’ Zeno Compalati

Il Sidecarcross è una disciplina che regala emozioni. Agli equipaggi che vi partecipano, al pubblico che dal vivo può ammirare gare intense e diverse da tutte le altre discipline motociclistiche e agli appassionati italiani che da quest’anno stanno vivendo nuove sensazioni.

Per la prima volta un atleta azzurro è a ridosso della top 5 del Mondiale. E’ il ligure Zeno Compalati, che dopo una stagione corsa con buoni risultati, domenica 8 aprile a Guegnon (in Francia) si è particolarmente distinto con prestazioni di alto livello e belle rimonte. Merito anche del suo compagno transalpino, la “scimmia” (con questo termine vengono chiamati i passeggeri nelle competizioni di sidecar) Bastien Chopin.

In gara 1 la coppia italo francese ha realizzato l’holeshot rimanendo al comando per 20′, chiudendo poi terza (nella foto, Compalati è l’ultimo a destra). In gara 2 a causa di un contatto durante un salto, Compalati e Chopin sono caduti e dalla 23° piazza sono risaliti fino alla 10°, conquistando il 5° posto di GP. Un grande risultato, frutto di un duro lavoro che potrebbe portare Compalati – Chopin a migliorare ancora. La vittoria è andata alla coppia belga Vanluchene/Van Den Bogaart ma nella stessa occasione l’equipaggio olandese formato da Etienne Bax e Kaspars Stupelis si è laureato Campione del Mondo.

Prossimo appuntamento con il Mondiale Sidecarcross, domenica 15 settembre a Rudersberg, in Germania.

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI