Fuoristrada

UMBRIA – Premiati a Castiglione del Lago i campioni 2009

Stelle del motociclismo in passerella per la premiazione dei campioni umbri 2009 e dei piloti che si sono distinti nelle competizioni nazionali e internazionali. La prestigiosa Sala d’Ascanio, nel Palazzo del Duca della Corgna, ha trattenuto a stento la carica degli atleti che hanno risposto all’invito di Mara Colligiani, Presidente regionale della Federmoto.

 

E insieme ai piloti non sono mancate gli amministratori locali e le autorità sportive nazionali, segno evidente che il motociclismo in Umbria è tra le attività di primo piano.

 

A fare gli onori di casa, insieme alla first lady delle due ruote, l’Assessore allo Sport del Comune di Castiglione del Lago Alessio Meloni e Giandomenico Baldi, Presidente del Moto Club Trasimeno.

 

Presenti l’Assessore Regionale allo Sport Silvano Rometti, il suo collega della Provincia di Perugia Roberto Bertini, il consigliere regionale Enzo Ronca e quello provinciale Valter Carloia, il Presidente del CONI regionale Valentino Conti e quello provinciale Domenico Ignozza.

 

Per la Federmoto sono intervenuti il Consigliere Nazionale Raffaele Lanza e le signore Sandra Meret, Presidente del Gruppo Commissari di Gara, e Federica Pedullà, referente per i Comitati Regionali. Molto gradito anche l’intervento di Carmine Adornato, che ha preceduto Mara Colligiani alla guida del Comitato Regionale. Le Forze dell’Ordine sono state rappresentate dai comandanti Paolo Moretti (Polizia Stradale) e Mauro Botticelli (Polizia Municipale) di Castiglione del Lago.

 

Perfettamente orchestrata dietro le quinte da Carlo Faina, Luca Cardoni e Debora Cecchini, la premiazione ha visto sfilare un centinaio di piloti delle specialità motocross, minicross, enduro, trial, velocità e mototurismo. Riconoscimenti specialisti sono andati agli operatori di Polizia Municipale di Castiglione del Lago ed al viaggiatore solitario Gianpiero Pagliochini, reduce dall’ennesimo raid attraverso il sud America.

 

Applausi scroscianti per i giovanissimi del minicross, che rappresentano la nuova generazione dello sport, e per la squadra che ha conquistato il titolo nazionale under 23 per regioni.

 

Come sempre presenti al completo i mototuristi, capitanati da Alessandro Falocci, mentre il più alto livello tecnico delle competizioni è stato rappresentato dal crossista Alessandro Pagliacci, 2° nel Trofeo Italia MX1, dall’endurista Luca Vecchi, 3° nell’Italiano classe 250 4 tempi e dal velocista ternano Danilo Petrucci, campione italiano ed europeo junior della classe Stock 1000 ed in procinto di debuttare nella Superbike nazionale.

 

Non è mancato un tocco di femminilità grazie alla crossista Romina Dionisi, alla velocista Laura Pianesi ed alle numerose moto turiste. Riconoscimenti per l’attività organizzativa sono sati assegnati ai Moto Club di Castiglione del Lago, Città di Castello e Racing Terni.

 

In chiusura è stato dato l’appuntamento per gli Internazionali d’Italia di motocross che faranno tappa a Castiglione del Lago, sulla pista Vinicio Rosadi di Gioiella, il 27 e 28 febbraio 2010.