Fuoristrada

Ultimo round per l’Italiano Racing Quad

Per il Racing Quad FMI sarà la finalissima, quella decisiva per assegnare gli ultimi titoli italiani ancora vacanti. Per i SidebySide sarà la quinta prova, su un totale di sette previste dal Campionato FMI. Spostata a Mariana Mantovana da Castelgoffredo, la prova sarà organizzata dal Moto Club GF Racer con la collaborazione dei due gruppi, Racing Off Road e Motorbeerfest Mariana che penseranno al contorno della parte competitiva.

Le prove al pomeriggio e le operazioni preliminari saranno i momenti essenziali della parte agonistica del sabato, mentre alla mattina come sempre quest’anno nel corso del Campionato Racing Quad si terrà il corso tecnico pratico di guida agonistica in quad tenuto dal tecnico federale, Nicola Montalbini. Solo 15 giovanissimi potranno partecipare al corso però, che questa volta sarà a numero chiuso e per questo è importante prenotarsi il prima possibile mandando una mail a nicolamontalbini@gmail.com

Domenica mattina dopo una mezz’ora di operazioni preliminari dalle 7,30 alle 8 il via alle prove di qualifica e a seguire alle due Gare che saranno decisive per assegnare i titoli ancora in sospeso e cioè la classe regina, FX e la FX4 riservata ai Veteran. La gara si svolgerà in un’area allestita e fettucciata appositamente, in via Giuseppe Mazzini 23 ed andrà avanti per tutta la giornata. Il Gruppo Quad Mantova ed il Garda Off Road hanno organizzato per l’occasione un Raduno e un giro con i quad stradali sui vicini colli Morenici ed il ritrovo per i partecipanti sarà sempre nel paddock della gara a cominciare dalle 8,30.

Le attuali classifiche con i titoli ancora da assegnare parlano di un Simone Mastronardi (Yamaha) saldamente in testa alla FX ed anche di una bella battaglia alle sue spalle che impegnerà Christopher Fulgeri, (Yamaha) secondo con 146 punti contro i 139 di Paolo Galizzi, (Can Am) mentre in quarta posizione al momento con 111 punti si trova Mario Cinotti (Can Am). Nella FX4 Silvano Grola (Honda) guida il gruppo con 195 punti complessivi il che significa con 28 punti di vantaggio su Maurizio Arrighi (Yamaha) che a sua volta ha un minimo vantaggio su Rodolfo Salustri (Ktm) che conta 161 punti, ma deve far attenzione alle spalle perchè Davide Gigli (Ktm) si trova attualmente quarto con 153 punti.

Da decidere in alcune classi il nome del vicecampione 2017, come per esempio nella FA1 dove c’è grande battaglia fra Francesco Milana e Massimo Bazzoffi e la JF250 dove Paolo Bellante e Umberto Caronna sono addirittura appaiati con 173 punti. Nella JF250 Stock, valida per la Coppa Italia FMI, c’è battaglia alle spalle del vincitore Massimiliano Moro, fra Marta Gerotti e Niccolò Carotenuto che hanno solo 21 punti di distacco.

Nel Campionato SidebySide Duilio Lonardi ha già matematicamente vinto il titolo di UTV3 così come Claudio Esposto ha conquistato la UTV2 e resta da assegnare la UTV1, riservata ai più piccoli di cilindrata, che si dovrà decidere fra Giampiero Bianchi e Piero Mazzocchi separati al momento in classifica da 43 punti.