Fuoristrada

U23/Senior. A Pellegrinelli l’assoluta

Prima prova del Campionato nel fango di Chieve

Quella di questa domenica a Chieve (CR) verrà ricordata sicuramente come una delle gare più impegnative di sempre dell’Italiano Enduro Under 23/Senior. A rendere tosto questo primo appuntamento del campionato, la forte pioggia ed il fango. Le condizioni del terreno erano davvero impegnative a causa dell’abbondante acqua caduta negli ultimi giorni sulla località lombarda, tanto da costringere la direzione gara ad annullare l’ultimo giro per l’impraticabilità del percorso.

Due dunque i giri effettuati dai 285 piloti al via, per un totale di sei prove speciali (contro le nove previste inizialmente) affrontate dai migliori in poco più di mezz’ora. Ottima l’organizzazione del Motoclub Chieve, al suo primo impegno tricolore, che ha saputo gestire una prova sicuramente non semplice.

A vincere l’Assoluta – oltre che la classe E2 J – è stato Nicolas Pellegrinelli in 31’09”01 davanti a Riccardo Crippa (+33”452) e Diego Nicoletti (44”37).  Matteo Pavoni (E1 2C), Riccardo Crippa (E1 2J), Michele Marchelli (E1 4J), Nicolò Bruschi (E3 J), Simone Zaffaroni (E1 2S), Federico Ulissi (E1 4S), Diego Nicoletti (E2 S), Mirko Gritti (E3 S), Cristina Marrocco (Lady) e Manolo Morettini (50 Codice) sono stati i vincitori delle rispettive classi. L’Elite è andata a Simone Albergoni. I MC Pavia e Trial David Fornaroli si sono imposti nelle classifiche riservati a Moto Club Under 23 e Senior. Tra i team hanno vinto il Diligenti Racing (Under 23) e Sissi Racing (Senior).