Turismo. Ultima prova di Campionato

Per l’ultima prova del Campionato Nazionale Turismo 2015 del 12 e 13 settembre, sono stati scelti scenari incomparabili: quello del Parco dell’Adamello e della Val Camonica, in provincia di Brescia.

Il Moto Club Sebino, dopo gli eventi di Passo Croce Domini degli scorsi anni, si propone come organizzatore di una manifestazione d’eccellenza a formula itinerante,  durante la quale si raggiungeranno i mitici Passi resi famosi dal Giro d’Italia, quelli del Gavia e del Tonale. Oltre ad essere titolata per il Campionato, questa tappa è anche la 13° prova del Trofeo Turismo Nord ed è inserita nel calendario congiunto FMI/BMW Motorrad Community.

Riportiamo il programma dettagliato (clicca qui per scaricarlo) e il comunicato stampa del Moto Club Sebino per una migliore comprensione della proposta di mototurismo alpino, unica nel suo genere.

Comunicato Stampa:

Il Motoraduno itinerante d’Eccellenza del Moto Club Sebino avrà come base logistica la nota località turistica di Ponte di Legno, ma sarà tutta l’Alta Valle Camonica coinvolta in questo evento, con anche i Passi Gavia e del Tonale. I paesaggi del Parco dell’Adamello e del Parco dello Stelvio renderanno il Motoraduno affascinante in ogni suo aspetto. 

Nella giornata di Sabato la manifestazione partirà dal Palazzetto dello Sport di Ponte di Legno, per risalire al valico alpino del Passo Gavia (2621 m.s.l.m.), dove si svolgerà un’aperitivo e la possibilità di visitare un lembo di Tundra artica dell’ultima glaciazione (Glaciazione Würm). Su suoli poligonali esso accoglie specie tipiche come: Polytrichum sexangularis, Salix herbacea, Carex curvula, Loiseleuria procumbens, Ranunculus glacialis. Si tratta quindi di una zona ad alto valore naturalistico. Successivamente si ritornerà a Ponte di Legno, per poi nel pomeriggio risalire al Passo del Tonale (1883 m.s.l.m.): qui l’emozione prenderà il sopravvento in quanto si raggiungerà il Passo Paradiso (a 2585 m.s.l.m.) con la Cabinovia per visitare Il Museo della Guerra, ricavato da una vecchia trincea scavata in una grotta di granito utilizzata dai soldati nel primo conflitto Mondiale per ripararsi dal freddo e dal fuoco nemico. Terminata la visita si rientrerà a Ponte di Legno, con alle ore 21.00 di una “Parata con le luci “ per gli ospiti BMW Mottorrad e le Gold Wing.

Nella giornata di domenica gli iscritti affronteranno altre due tappe: grazie alla prima si raggiungerà il Comune di Temù con la visita del Museo della Grande Guerra. Con la seconda si arriverà al Passo del Tonale per visitare il Sacrario Militare per poi raggiungere il Palazzetto dello Sport di Ponte di Legno per la benedizione delle moto e la parata delle Bandiere di tutti i Motociclisti. Al termine della sfilata, musica dal vivo e premiazioni. Durante le giornate dell’evento la struttura del Palazzetto dell Sport garantirà anche in caso di pioggia servizi gastronomici ed eventi, mentre l’area esterna sarà adibita ad area parcheggio delle Motociclette dei tesserati; per chi lo volesse, verrà messa a disposizione un’area campeggio. 

 

Iscriviti alla newsletter FMI

Per essere sempre aggiornato su tutte le attività FMI